12 Luglio 2014, 19:42

Ribera. Acqua inquinata. Vietato da dieci giorni l'utilizzo per scopo potabile

di: Santina Matalone
Immagine relativa alla notizia: Ribera. Acqua inquinata. Vietato da dieci giorni l'utilizzo per scopo potabile

Da dieci giorni a Ribera è vietato l’uso dell’acqua a scopo potabile. Alla base dell’ordinanza emessa dal sindaco Carmelo Pace, un problema di carenza di cloro che ha allontanato l’idea che si trattasse di inquinamento, come paventato in questi giorni, almeno per il liquido che arriva in città e attraversa le tubature delle residente abitative.

Diversa, infatti, pare essere la situazione nei terreni irrigati dall’acqua proveniente dai pozzi e sorgenti di C.da Giardinello. Nei terreni situati a valle tra la stazione di rifornimento lungo la SS115 tra Seccagrande e Ribera, la situazione appare più grave in quanto sono presenti tracce di gasolio, a quanto pare provenienti dal vicino rifornimento di benzina.

Si rischia in tal modo l’inquinamento delle falde acquifere con conseguenti danni al settore agricolo; i proprietari infatti attingono da detti pozzi per l’irrigazione delle proprie terre. Sono notizie ufficiose come dichiara il sindaco Pace, si è in attesa dell’esito delle analisi effettuate dall’ASP che chiarirà e soprattutto fornirà notizie più o meno confortanti.

Nei giorni scorsi altra ordinanza sindacale vieta l’uso dell’acqua potabile anche nel centro abitato con supermercati presi letteralmente d’assalto dai cittadini per l’acquisto di cassette di acqua confezionata.

Il divieto resta attualmente in vigore per entrambi le situazioni fino a quando non si è in possesso di verifiche effettuate dagli organi competenti.

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.
Scopri Menfi

Condividi

Immagini

acqua pubblica