26 Luglio 2017, 12:36

Il comune di Partinico aderisce ad “Accendi il risparmio”. Previsti risparmi fino al 30%.

In arrivo 4500 lampade al vapore di sodio per la pubblica illuminazione.

di: Santina Matalone
Immagine relativa alla notizia: Il comune di Partinico aderisce ad “Accendi il risparmio”. Previsti risparmi fino al 30%.

In arrivo a Partinico  4.500 lampade a risparmio energetico che permetteranno un risparmio del 30% sui consumi di energia elettrica per l’illuminazione pubblica. Il comune ha aderito al progetto “Accendi il risparmio” promosso dai ministeri per l’Ambiente e le Attività Produttive al fine di ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera, responsabili del surriscaldamento globale. La città avrà a disposizione  a costo zero 4.500 lampade  SAP a al vapore di sodio da allocare nella maggior parte delle vie e delle piazze comunali. Le vecchie lampade al mercurio  verranno sostituite permettendo un risparmio del 30%. I dispositivi illuminanti di ultima tecnologia verranno messi a diposizione gratuitamente dalla  società Tecnologie Rinnovabili SRL, accreditata presso  ESCO (Energy Service Company),  attraverso gli incentivi previsti dai Ministeri dell’Ambiente e delle Attività Produttive. “Grazie a questa iniziativa il comune risparmierà  almeno il 30% delle spese per l’energia elettrica – sottolinea l’assessore alla programmazione Giovanni Pantaleo. Il progetto prevede l’installazione di 2000 lampade Sap ai vapori di sodio da 125 watt, 2000 da 250 watt e 500 da 150 watt”. “ La giunta ha deliberato l’adesione a questa campagna nazionale  e la richiesta di 4.500 lampade  da installare nei punti luce delle principali piazze e vie della città- conclude il sindaco Salvo Lo Biundo. Abbiamo voluto cogliere l’occasione di partecipare ad “Accendi il Risparmio” perché perfettamente  in linea con le politiche di risparmio energetico promosse da questa amministrazione. L’iniziativa  non prevede soltanto la fornitura di lampade al risparmio energetico ma anche una campagna informativa per promuovere il valore di una cultura nuova sul corretto utilizzo dell’energia nei confronti della cittadinanza”.

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

campagna accendi il risparmio
Valeria PalmeriIncentivi Sicilia