1 Maggio 2017, 02:24

CGIL: ASSOLUTAMENTE DELETERIO CONTRAPPORRE DIPENDENTI PROVINCIA A CUPA

di: Santina Matalone
Immagine relativa alla notizia: CGIL: ASSOLUTAMENTE DELETERIO CONTRAPPORRE DIPENDENTI PROVINCIA A CUPA

“Troviamo francamente deleterio e profondamente sbagliato contrapporre lavoratori della ex provincia alla questione CUPA – dicono in un nota Massimo RASO e Matteo LO RASO”.
Il Segretario della CGIL e il RSU CGIL del Cupa, ritengono che  non sia questo il punto. “Come Sindacato - auspicabilmente in modo unitario - dobbiamo batterci sia per uscire da questa condizione di precarietà e di incertezza in cui versano gli ex dipendenti della provincia, in modo particolare quelli precari sia per salvare il CUPA e con esso la prospettiva di garantire il diritto allo studio e una prospettiva di sviluppo per questa nostra terra. Più che dividere i lavoratori ed alimentare una inutile quanto dannosa “guerra dei poveri”  occorre concentrare ogni sforzo per costringere il Governo della Regione a rispettare gli impegni assunti. Noi continuiamo a sperare che nella convocata riunione del 20 il “Libero Consorzio” si presenti con la delibera di rientro nella “governance” del CUPA per poter ripartire. Per parte nostra continueremo a batterci per mantenere viva questa prospettiva. Anche per questo siamo vicini agli Studenti che, finalmente, hanno compreso la gravità del momento ed hanno ripreso a rivendicare giustamente che si sia soluzione positiva a questa vicenda.”, conclude la CGIL agrigentina.

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

cupa
Valeria PalmeriIncentivi Sicilia