19 Novembre 2017, 13:20

La “Antica Trasversale Sicula” ha fatto tappa a Poggioreale

di: Mariano Pace
Immagine relativa alla notizia: La “Antica Trasversale Sicula” ha fatto tappa a Poggioreale

L’importante e suggestiva iniziativa: “Antica Trasversale Sicula” ha fatto tappa a Poggioreale. Protagonisti: undici “studiosi” che a piedi raggiungeranno la località di Mozia, dopo essere partiti lo scorso 4 ottobre da Kamarina. Arrivo previsto per la metà di novembre. A Poggioreale sono stati ricevuti dal sindaco Lorenzo Pagliaroli, dagli assessori comunali Carmela Russo e antonino Nicolicchia, dai funzionari comunali Salvatore Paladino ed Angelo Centonze. I “camminatori-studiosi” si sposteranno a Santa Ninfa, Salemi, Calatafini Segesta, dopo avere visitato i ruderi di Poggioreale e il Cretto di Burri a Gibellina. A fine viaggio avranno percorso oltre 600 chilometri, toccando 36 comuni isolani. Un percorso di notevole importanza storica-archeologica. Infatti gli undici camminatori, in pratica, ripercorreranno le  regie trazzere già percorse dagli antichi popoli degli Elimi, Siculi, Sicani, Greci.  Ma sotto sotto…la camminata vuole andare oltre la “rivisitazione storica..fine a se stessa.

”Puntiamo anche-dice Gaetano Melfi-ad evidenziare lo stato di salute dei siti archeologici da noi visitati lungo il percorso”.  ”Quest’anno-dice Peppe De Caro, uno degli organizzatori-realizzeremo la mappatura definitiva scattata a marzo dello scorso anno”.

L’evento è patrocinato in primis  dall’Assessorato Regionale al Turismo. Altri enti che hanno appoggiato l’iniziativa sono: LaBGIS, Osservatorio Turistico Regionale, il Club Unesco di Palermo, WWF Sicilia Area Mediterranea, ENPA Nazionale, ARPA Sicilia, AIPIN Nazionale. L’Antica Trasversale Sicula è stata ideata dal trio Peppe De Caro, Gaetano Melfi e Giuseppe Labisi. Nella foto  il gruppo degli studiosi partecipanti con il sindaco Pagliaroli, l’assessore  Carmela Russo ed il funzionario Salvatore Paladino

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

Trasversale Sicula
Incentivi Sicilia