26 Luglio 2017, 12:32

Al via gli interventi a favore dei soggetti disagiati.

di: Santo Botta
Il coordinatore dei sindaci della Valle del Belice Nicola Catania
Il coordinatore dei sindaci della Valle del Belice Nicola Catania

Prende sempre più corpo la politica a sostegno del walfare attuata dall’Amministrazione Catania.

Dichiara il Sindaco Nicolò Catania  "grazie alla programmazione, attuata nel corso del 2014,  siamo riusciti a garantire il ripristino del servizio civico, che prevede a fronte di un servizio di pubblica utilità la corresponsione di un assegno civico.

Sono già stati avviati ben 20 lavoratori, spiegano il Sindaco e la Giunta Municipale, selezionati dai Servizi Sociali,  sulla base del prezioso e laborioso supporto istruttorio fornito dall’Assistente Sociale, dott.ssa Alioti, e dal servizio del Segretariato Sociale, in applicazione del vigente regolamento comunale. I venti lavoratori sono stati assegnati a servizi a supporto della scuola primaria e specialmente dei servizi manutentivi, del verde pubblico e del canile comunale.

Siamo  soddisfatti, aggiunge il sindaco, perché con l’istituzione del servizio civico oltre che dare un sostegno economico alle famiglie bisognose, si innesta la cultura del lavoro onesto e produttivo

Penso sia un segno di civiltà e di progressione sociale che diamo all’intera collettività”, in controtendenza a logiche di sterile assistenzialismo, che depauperano la dignità del soggetto.
 

Il servizio, che prevede la corresponsione di un assegno, avrà durata trimestrale e, certamente, aggiunge la Giunta Municipale, auspichiamo a continuare il servizio, garantendo così sia il miglioramento ed ottimizzazione dei servizi istituzionali offerti alla comunità sia il sostegno economico alle famiglie e ai livelli occupazionali.
Aggiunge il Sindaco, ricordando che l’amministrazione si è prodigata, altresì, nella concessione di contributi e sussidi economici a ben 20 nuclei familiari  indigenti, oltre a concedere numerosi  buoni spesa.
Conclude il Sindaco Catania, sottolineando che è un precipuo impegno dell’Amministrazione Comunale operare nel campo degli interventi a sostegno delle fasce più disagiate in questo momento di forte crisi, dove la solidarietà sociale deve improntare tutto l’operato delle istituzioni pubbliche, e per me e per l’Amministrazione che dirigo costituisce un vero e proprio obbligo morale, in virtù del patto stretto con i cittadini Partannesi.

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

Il coordinatore dei sindaci della Valle del Belice Nicola Catania
Valeria PalmeriIncentivi Sicilia