23 Gennaio 2017, 05:28

Santa Ninfa. Tra ricotta, formaggi e stigghiola, domenica sarà "un giorno da pecora"

di: Mariano Pace
Foto: Fabrizio Chiruzzi Immagine relativa alla notizia: Santa Ninfa. Tra ricotta, formaggi e stigghiola, domenica sarà "un giorno da pecora"

“Degustazione di pecora e suoi derivati”. L’originale e simpatica iniziativa è promossa dall’Associazione Distretto Belice di Castelvetrano e si terrà a Santa Ninfa  domenica 23 novembre, a partire dalle ore 10. Gli organizzatori stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli della prima rassegna enogastronomica dedicata alla “pecora”. E particolare curioso: i ristoratori che aderiranno all’iniziativa offriranno ai visitatori un menù dedicato tutto a “base di pecora o derivati”.

Si andrà dalla: zabbina, ricotta, formaggi, stigghiola agli arrosticini di pecora, per passare poi alle braciole di agnellone, cous cous di pecora e verdure, busiate con sugo di pecora, salsiccia di pecora. Non può mancare naturalmente la tradizionale pecora bollita, stufata e arrostita ed altro. Come dire: se proprio non si riesce a vivere un giorno da leone, meglio magari un giorno da pecora che cento giorni a digiuno…”.

L’obiettivo della manifestazione è spiegato da Davide Testa, presidente del distrettobelice. “Ridurre le distanza tra produttori e consumatori attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici locali, dell’ambiente-dice il presidente Testa-e di tutte le eccellenze del turismo rurale”. Non a caso oltre alla pecora si potranno degustare vini e liquori locali, olio l’oliva, dolci. Il tutto sarà intervallato da momenti di musica folcloristica, da diversi spazi dedicati all’artigianato (tanti mercatini), ai più piccoli di età (previsto  il giro con l’asinello e il carretto).

Inoltre, per l’occasione, si potranno visitare sia il museo dell’Emigrazione che quello di Nino Cordio.  “Un giorno da pecora” ha ricevuto il patrocinio del comune di Santa Ninfa e del Gal Elimos, dbtalk, la collaborazione dell’AVIS di Santa Ninfa, Sicilformaggi e Gruppo Curaba Srl.

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

Pecora del Belice
Incentivi SiciliaProposte d'arredo