27 Novembre 2014, 03:31

Regionali: tutti i simboli delle liste elettorali. Ecco le scandenze della campagna elettorale

di: Santo Botta
simboli liste regionali
simboli liste regionali

Sono stati depositati domenica scorsa presso l'Assessorato regionale Enti Locali, i contrassegni delle liste che parteciperanno alla competizione elettorale del 28 ottobre prossimo. Sono ancora tanti gli adempimenti che dovranno essere posti in essere dai rappresentanti delle liste e dei candidati alla Presidenza della Regione:
Oggi, che è il 36° giorno antecedente quello della votazione, si dovrà dare Pubblicità, a mezzo affissione nei locali dell'Assessorato, dei contrassegni ammessi (art. 12, sesto comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni).

ENTRO DOMENICA 23 SETTEMBRE 2012 - 35° giorno antecedente quello della votazione si depositeranno alla segreteria dell'Ufficio centrale regionale (Corte di Appello di Palermo) gli eventuali reclami proposti dai rappresentanti di partiti o formazioni politiche avverso il provvedimento di ammissione o di esclusione dei contrassegni, emesso dall'Assessorato regionale alle Autonomie Locali (art. 12, settimo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni). 

Entro la stessa data, dovrà avvenire la compilazione da parte dell’Ufficiale elettorale del comune di un elenco, in triplice copia, dei cittadini che, pur essendo compresi nelle liste elettorali, non avranno compiuto, nel primo giorno fissato per le elezioni, il diciottesimo anno di età (art. 33, comma primo, secondo e terzo, del T.U. 20 marzo 1967, n. 223 e successive modificazioni).

ENTRO LUNEDI' 24 SETTEMBRE 2012 34 ° giorno antecedente quello della votazione: ci sarà la pronuncia, in via definitiva e con unica decisione, dell'Ufficio centrale regionale sui reclami proposti in ordine ai contrassegni; lo stesso Ufficio ne dà immediata comunicazione all'Assessorato regionale alle Autonomie Locali (art. 12, comma settimo, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni). Termine entro il quale devono pervenire, al sindaco del Comune, le domande di coloro che - non partecipando direttamente alla competizione elettorale con proprie candidature e liste di candidati - intendano eseguire affissioni di propaganda elettorale negli spazi previsti dall' art. 1, secondo comma, della legge 4 aprile 1956, n. 212 (Norme per la disciplina della propaganda elettorale), e successive modificazioni. 5

DA MARTEDI' 25 SETTEMBRE A VENERDI' 28 SETTEMBRE 2012 - Dal 33 ° al 30° giorno antecedente quello della votazione: avverrà la determinazione e delimitazione, da parte della Giunta municipale di ogni comune siciliano, degli spazi per la propaganda di coloro che non partecipano direttamente alla competizione elettorale (art. 2 della legge 4 aprile 1956, n. 212 e art. 2 della legge 24 aprile 1975, n .130). Determinazione, da parte della Giunta municipale, degli spazi per la propaganda elettorale di coloro che partecipano direttamente alla competizione elettorale (art. 1 della legge 4 aprile 1956, n. 212, e art. 2 della legge 24 aprile 1975, n. 130).

ENTRO MERCOLEDI' 26 SETTEMBRE 2012 - 32 ° giorno antecedente quello della votazione, l'Assessorato regionale alle Autonomie Locali:

a) restituisce un esemplare del contrassegno al depositante con 1' attestazione della definitiva ammissione;

b) trasmette gli esemplari dei contrassegni a ciascun Ufficio centrale circoscrizionale e all'Ufficio centrale regionale;

c) provvede alla immediata loro pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione (art. 12, ultimo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni).

GIOVEDI’ 27 SETTEMBRE 2012 - 31 ° giorno antecedente quello della votazione:
Ore 9 - Inizio della presentazione delle liste provinciali dei candidati alla carica di Deputato regionale, presso la cancelleria del Tribunale del capoluogo di provincia in cui ha sede 1'Ufficio centrale circoscrizionale (art. 15, primo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni).

Ore 9 - Inizio della presentazione delle liste regionali dei candidati alla carica di Presidente della Regione e di Deputato regionale presso la cancelleria della Corte di Appello di Palermo (art. 14 bis, primo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni).

ENTRO VENERDI’ 28 SETTEMBRE 2012 - 30° giorno antecedente quello della votazione: Scade il termine entro il quale la Commissione elettorale comunale deve aver provveduto ad apportare variazioni alle liste elettorali dipendenti dall'acquisto del diritto elettorale per motivi diversi dal compimento del 18° anno di età o dal riacquisto del diritto stesso per cessazione di cause ostative (art. 32, 4° comma del T.U. 20 marzo 1967, n. 223, modificato dall' art. 2 della legge 7 febbraio 1979, n. 40).

Pubblicazione del manifesto di avviso agli elettori per la richiesta di iscrizione nell’elenco delle persone idonee all’Ufficio di scrutatore (art. 27, primo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni) Inizio del divieto di ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa e del lancio o getto di volantini (art. 6 della legge 4 aprile 1956, n. 212, nel testo sostituito dall'art. 4 della legge 24 aprile 1975, n. 130). 6 Inizio della facoltà di tenere riunioni elettorali senza 1' obbligo di darne avviso al questore con tre giorni di anticipo (art. 7 della legge 24 aprile 1975, n. 130).

Ore 16 - Scadenza del termine della presentazione delle liste provinciali dei candidati alla carica di Deputato regionale presso la cancelleria del Tribunale del capoluogo di provincia in cui ha sede l'Ufficio centrale circoscrizionale (art. 15, primo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni).

Ore 16 - Scadenza del termine per la presentazione delle liste regionali dei candidati alla carica di Presidente della Regione e di Deputato regionale, presso la cancelleria della Corte di Appello di Palermo in cui ha sede l'Ufficio centrale regionale (art. 14 bis, primo comma, della l.r. 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche e integrazioni).

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

simboli liste regionalielezioni_liste