16 Gennaio 2017, 14:04

Calcio. Il menfitano Antonino Alesi sarà osservatore arbitrale per la serie A

di: Redazione
Immagine relativa alla notizia: Calcio. Il menfitano Antonino Alesi sarà osservatore arbitrale per la serie A

Si è tenuta oggi venerdì 1 luglio, la riunione del Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri per la definizione dei nuovi organici arbitrali per la stagione sportiva 2016/2017. L'osservatore Arbitrale dell'AIA sezione di Agrigento, Antonino Alesi, menfitano, in forza durante la stagione appena conclusa alla CAN B, è stato promosso in Serie A insieme ai colleghi Carlucci di Molfetta e Tagliani di Voghera.

Il presidente Antonio Lo Giudice, il Consiglio Direttivo e il presidente onorario Giuseppe Liberto hanno espresso grande soddisfazione "per il risultato raggiunto e insieme a tutti gli Associati Agrigentini si congratulano per la prestigiose promozioni nella serie calcistiche nazionali che riempiono di orgoglio e soddisfazione l’intera classe arbitrale agrigentina".

L'osservatore arbitrale (OA) è una figura qualificata associata all'Associazione Italiana Arbitri che, dopo aver superato l'esame di qualificazione, mette a disposizione la propria esperienza per la crescita dei giovani arbitri.

L'osservatore arbitrale valuta la prestazione dell'arbitro e, se ci sono, degli assistenti arbitrali redigendo una relazione scritta all'Organo Tecnico di appartenenza dove descrive accuratamente pregi e difetti del giovane collega e quantifica numericamente la prestazione con un voto.

Tale voto concorre, insieme agli altri voti avuti dall'arbitro nella stagione sportiva, alla determinazione della propria media come previsto dalle Norme di funzionamento degli organi tecnici dell'Associazione Italiana Arbitri.

Piace a:

Commenti

L'invio dei commenti avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo di Facebook. La pubblicazione di un commento su facebook comporterà anche la pubblicazione dello stesso nel sito. Se l'utente non vuole che ciò che si verifichi occorrerà eliminare il flag nella barra "Pubblica su facebook". Inviando questo commento dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito. La redazione è esonerata da ogni responsabilità.

Condividi

Immagini

Antonino Alesi
Proposte d'arredoIncentivi Sicilia