Montevago, l'EAS non paga e il Comune incarica un legale per incassare 40 Mila Euro

Immagine articolo: Montevago, l'EAS non paga e il Comune incarica un legale per incassare 40 Mila Euro

Il Comune di Montevago ha dato incarico all'avvocato Calogero Barrile del foro di Sciacca di recuperare dall'EAS (Ente Acquedotti Siciliani) la somma di €. 47.447,11 in virtù della sentenza n. 227/2011 emessa dal Tribunale di Sciacca.

Infatti, nonostante siano passati diversi anni, ad oggi l'EAS non ha provveduto al pagamento di quanto dovuto.

L’Ente non ha una propria avvocatura e per la difesa delle proprie posizioni giuridiche si deve avvalere pertanto della prestazione professionale di avvocati esterni come l'avvocato Barrile.

L’ammontare del compenso da corrispondere al legale non supera la soglia di € 40.000,00, per cui a norma dell’art.36, del Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. n. 50/2016) è stato possibile procedere ad individuare l’avvocato in maniera diretta, sempre nel rispetto dei principi di cui all’art. 4 del Codice dei contratti pubblici.

Per la cronaca la parcella per l’incarico professionale dell'avvocato Barrile è pari a €.4.249,39 complessive di tutti gli oneri e risulta coerente con i parametri previsti dal DM 55/2014.

 

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net