Tra investimenti e intermediazioni sempre più diffuso il trading online

Immagine articolo: Tra investimenti e intermediazioni sempre più diffuso il trading online

(Fonte multimedia: www.tuttoggi.info)


Man mano che le condizioni del sistema bancario peggiorano e diviene sempre più sconveniente lasciare il proprio denaro a fermo in un conto, sempre più persone stanno pensando all’alternativa: il trading online.

Si tratta di una possibilità completamente nuova, una figlia del nostro millennio ma attenzione a non farsi ingannare dalle apparenze. Gli investimenti finanziari, infatti, rappresentano un’opportunità ma, anche, un rischio.

Appare più che lecito, a questo punto, visto il gran numero di utenti che il settore può attualmente vantare, chiedersi cos’è il trading online e in che modo sia possibile investire senza correre eccessivi rischi. Perché quello che non bisogna mai dimenticare è che il mondo del trading è estremamente complesso e richiede delle competenze specifiche non indifferenti.

Come funziona il trading online

Gli investimenti online si svolgono attraverso il rapporto tra l’investitore e la piattaforma di investimento, col primo che mette il proprio denaro nelle mani di questi, indicandogli quali sono i titoli o i mercati di suo interesse, una volta approfondita la loro natura e funzione.

Il compito della piattaforma è quello di fare da intermediario, di assicurarsi che le transazioni siano sempre sicure e tutelate e che il proprio cliente non possa in alcun modo finire di vittima di una truffa o di una perdita non giustificabile.

I mercati su cui l’investitore può agire nel fare trading sono diversi, tra cui troviamo il Forex, ovvero il mercato delle valute, dove questi potrà acquistare o vendere asset di valute, scegliendo di acquistare coppie di valute come Dollaro/Euro. Il mercato delle Materie Prime, dove gli sarà possibile fare scambio di materie quali oro, petrolio, argento, ecc ecc.

Potrà operare sul mercato azionario, acquistando o vendendo le azioni di determinate società quotate in Borsa. Oppure scegliere di investire nelle nuove monete digitali, le Criptovalute, quali Bitcoin o Libra.

Come scegliere la piattaforma

L’investitore può informarsi riguardo alle funzioni previste dalla propria banca di riferimento, la quale potrebbe effettuare operazioni di brokeraggio per suo conto, pagando delle commissioni. Il costo delle commissioni cambiano di ente in ente.

Si tratta di un aspetto sul quale conviene sempre informarsi se si investe con un operatore bancario.

Altrimenti, si può utilizzare un canale di investimento alternativo, come quelli totalmente online che è possibile trovare con facilità attraverso una ricerca. Si tratta di piattaforme a zero commissioni.

Conviene sempre, nel suo interesse, servirsi di piattaforme che possono dimostrare di essere autorizzate e controllate da istituti di regolamentazione importanti e famosi, quali l’ESMA per il reparto Europeo o la Consob per quel che riguarda l’Italia.

Chi investe è sempre libero di scegliere l’offerta che ritiene migliore, ma la mancanza di un controllo e di una tutela da parte di queste autorità, spesso è l’anticamera di una perdita di denaro a causa di una truffa.

Quali sono le caratteristiche di una buona piattaforma

Oltre alla sicurezza, una buona piattaforma non dovrebbe presentare alcun tipo di costi di commissioni, soprattutto nel caso questi fosse un piccolo investitore.

I costi di commissione sono la spesa necessaria da pagare alla piattaforma che effettua per l’investitore le operazioni, a seconda dei costi previsti, questo avrà un peso specifico su tutto il lavoro svolto.

Alcune realtà, seppure molto valide, hanno spese di commissione tali da rendere nulli o quasi i vantaggi ottenuti attraverso la loro mediazione. Questo rende veramente complessa l’attività di investimento per il trader.

In rete, si possono trovare alcuni broker che offrono coaching ai loro utenti meno esperti, al fine di prepararli e di permettergli di conoscere quali sono gli interpreti e gli istituti fondamentali per cominciare a investire. Oppure dandogli l’occasione di cominciare a fare pratica senza rischi, attraverso un Conto Demo gratuito, dove l’investitore potrà lavorare con denaro virtuale, senza alcun rischio.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU