Tre consigli per scrivere il Curriculum Vitae. Alcuni consigli utili da seguire

Immagine articolo: Tre consigli per scrivere il Curriculum Vitae. Alcuni consigli utili da seguire

Con l’arrivo del nuovo anno, molti di noi hanno già pensato al proprio futuro, sia che si tratti di persone disoccupate o di giovani che stanno cercando lavoro. Si tratta quindi della migliore occasione per rinnovare il proprio Curriculum Vitae, documento indispensabile per inviare la propria candidatura e sperare quindi di trovare un’occupazione.

Come per la maggior parte delle cose, anche il Curriculum Vitae vive di autentici “trend” che variano di anno in anno. Compilare il Curriculum Vitae quindi non è una cosa banale, scontata, bensì qualcosa che va pesato: vi proponiamo 3 consigli molto utili per scrivere il vostro CV nel 2020, seguendo i trend nel miglior modo possibile.

Il vostro profilo personale: una parte fondamentale del CV

Partiamo da quella che, con tutta probabilità, è la parte più importante del CV nel 2020. Questo perché nel mondo del lavoro attuale è diventato fondamentale riuscire a distinguersi dal resto. Il livello delle competenze si è alzato un po’ per tutti, dunque la concorrenza tra candidati è sempre più agguerrita.

Cosa si intende per profilo personale? Si intende la scrittura di una propria presentazione, che servirà a presentarsi al meglio al datore di lavoro, un testo in grado di convincere il recruiter circa la persona che si trova davanti.

Per scrivere questa parte, che andrà posta preferibilmente ad inizio Curriculum, consigliamo di usare un linguaggio molto semplice, frasi non troppo lunghe, utilizzo di tecnicismi (ma non troppi) e soprattutto una rigorosa ricontrollata alla ricerca di eventuali errori. Ricordate, infatti, che sarà la prima parte letta dal recruiter, dunque la prima impressione dovrà essere molto positiva.

Esponete i vostri risultati e quantificateli con numeri

Altro aspetto fondamentale per un buon CV nel 2020 è l’esposizione dei propri risultati ottenuti in carriere precedenti, sia lavorative sia di percorso scolastico/universitario. Come dicevamo prima, la discriminante per l’assunzione di un candidato piuttosto che di un altro è la persona, piuttosto che le sue competenze.

In tal senso, sarà importante esporre risultati ottenuti: il numero di articoli scritti per un giornalista, i chilometri percorsi per un autista, gli investimenti e i ritorni guadagnati da un marketer, e quant’altro.

Per esporre questi dati in modo professionale, potreste pensare di optare per un’infografica. Si tratta di un modo molto elegante e soprattutto chiaro di esporre numeri, dal momento che sfruttano grafici e tabelle molto spesso intuitivi. Tale infografica potrà essere allegata assieme al CV: solitamente si tratta di documenti molto interessanti per i recruiter, e di sicuro vi daranno un’occhiata.

Usate le parole chiave giuste

Mai come nel 2020 sarà importante utilizzare le giuste parole chiave nel proprio Curriculum Vitae. Questo per vari motivi. In primis, perché i recruiter spesso danno un’occhiata molto rapida al CV, alla ricerca per l’appunto di “parole importanti” alla loro vista (in tal senso, potrebbe essere utile usare qualche grassetto, senza esagerare). In questo modo, il datore di lavoro che leggerà il CV troverà subito i topic di suo interesse.

In secondo luogo, perché gli ATS - software che gestiscono il flusso in entrata dei Curriculum - decretano quale sia un CV “papabile” per una candidatura e quale non lo sia proprio in base alla scansione delle keywords. Agli ATS purtroppo spesso non si scappa, visto che si tratta di software molto specifici.

Includete, quindi, parole chiave utili per il vostro lavoro, ma anche parole chiave molto utilizzate nel mondo dei CV nel 2020: una semplice ricerca sul Web vi darà le risposte che cercate. Non esagerate, però: gli ATS infatti potrebbero valutare il vostro CV come “troppo carico” di parole chiave, respingendolo senza mezzi termini.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net