Venti milioni dalla Regione per le aziende vitivinicole. Fino al 60% per l'ammodernamento dei vigneti

Immagine articolo: Venti milioni dalla Regione per le aziende vitivinicole. Fino al 60% per l'ammodernamento dei vigneti

La Regione Siciliana sceglie di supportare il comparto agricolo in questo momento di crisi con un bando per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti per 20 milioni di euro, che punta al mercato di vini Doc o Igt. Destinatari dell'avviso le aziende vitivinicole, che vorranno ammodernare e orientare verso il mercato le superfici vitate, che riceveranno un contributo del 50%, elevabile fino al 60% nelle zone ad alta valenza ambientale.

La riconversione varietale è ammessa purchè consista in una delle due seguenti azioni: reimpianto sullo stesso appezzamento o su un altro, con o senza modifica del sistema di allevamento, di una diversa varietà di vite di pregio enologico o commerciale, o sovrainnesto su impianti ritenuti già razionali per forma di allevamento e per sesto di impianto e in buono stato vegetativo.

La ristrutturazione ammessa riguarderà la diversa collocazione del vigneto attraverso il reimpianto del vigneto in una posizione più favorevole per motivi agronomici, climatici ed economici, o il reimpianto del vigneto attraverso l'impianto nella stessa particella con modifiche al sistema di coltivazione della pianta.

Ammesso anche il miglioramento delle tecniche di gestione dei vigneti attraverso interventi sul terreno, forme di allevamento, ma non ordinaria manutenzione e in particolare, la realizzazione dell'impianto irriguo per irrigazione di soccorso e la trasformazione tesa a rendere meccanizzabile un vigneto a spalliera già esistnte, con sostituzione della struttura e eventuale sovrainnesto.

Il numero di ceppi minimo per partecipare al bando sarà di 3.200 piante per ettaro per gli impianti con forma di allevamento a controspalliera e di 4.000 piante per la forma di allevamento ad alberello. Il sovrainnesto sarà consentito solo su vigneti di età no nsuperiori ai 10 anni e con minimo 3.200 ceppi per ettaro, purchè non oggetto di altri finanziamenti nelle ultime cinque campagne.

La domanda deve essere debitamente formulata e corredata di progetto firmato da tecnico agrario abilitato, e presentata entro il 1° luglio. Per ulteriori informazioni, a questo link trovate il bando. 

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU