Nasce il Comitato spontaneo agricoltori allevatori Valle del Belìce contro la tassazione dei terreni

Immagine articolo: Nasce il Comitato spontaneo agricoltori allevatori Valle del Belìce contro la tassazione dei terreni

"Tassare la terra che per gli agricoltori professionali è uno strumento di lavoro, non una rendita fondiaria". Questo il motivo per cui è sorto un Comitato spontaneo di agricoltori ed allevatori Valle del Belìce. 

Ecco la nota del comitato:  "Il governo ha ripristinato l'Irpef sui terreni agricoli anche per i coltivatori diretti e gli iap.  In pratica si tassa la terra che per gli agricoltori professionali è uno strumento di lavoro, non una rendita fondiaria. Tutto è accaduto nella totale assenza di contrasto da parte delle rappresentanze agricole. 

Nella prossima dichiarazione dei redditi pagheremo una tassa sulle vigne colpite dalla Flavescenza, sugli oliveti con la Xylella, sulle terre devastate dai cinghiali e dai selvatici in genere, sui pascoli dove I lupi la fanno da padrone.

Saranno tassati i campi in cui ci hanno chiesto di seminare grano e mais per poi vedere i costi lievitare e valori della merce precipitare, le terre provate da siccità e alluvioni. Non sappiamo quanto sarà onerosa questa tassa, so che è iniqua e ingiusta. 

Farebbe bene Lellobrigida a vergognarsi quando parla di Made in Italy e di sovranità alimentare, invece lo vedo piuttosto tronfio e riverito dai leader della rappresentanza agricola!!!
Io non ho mai creduto che andare in piazza con i trattori serva a risolvere i problemi ma a mali estremi dovremo pensare ad estremi rimedi!  Forse è ora di cominciare!"

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net