Lago Arancio, Pace: "Risolvere la problematica legata all'alga rossa". Tassinari e Nieli: "trovare nell'immediato una soluzione"

Immagine articolo: Lago Arancio, Pace: “Risolvere la problematica legata all'alga rossa“. Tassinari e Nieli: “trovare nell'immediato una soluzione“

"Gli agricoltori e gli allevatori dei Comuni della Valle del Belìce sono, ormai, in ginocchio da mesi per l'impossibilità di approvvigionarsi dell’acqua del lago Arancio, attualmente dichiarata ‘inquinata’ a causa della presenza dell’alga rossa. Una situazione gravissima di fronte alla quale, considerata anche la scarsa stagione piovosa che stiamo vivendo, non si può rimanere inermi e attendere in silenzio". Lo dichiara il capogruppo della Democrazia Cristiana all'Ars, Carmelo Pace.

"È arrivato il momento che la Regione e l'assessore all'Energia e dei Servizi di pubblica utilità assumano interventi risolutivi senza ulteriori indugi, con controlli e monitoraggi estesi e frequenti alle acque che defluiscono nel bacino artificiale. Cosa provoca l’inquinamento? È davvero così difficile capire le cause? Come è possibile tutto questo a distanza di un anno?", prosegue Pace.

"Non si può più permettere che gli agricoltori subiscano conseguenze di atti a loro non imputabili, vedendo distrutte le proprie aziende create con anni di sacrifici", conclude Pace.

Sulla vicenda sono intervenuti il segretario cittadino della Democrazia Cristiana di Menfi, Tonino Tassinari, e il commissario cittadino di Santa Margherita di Belice, Salvatore Nieli: "Ci associamo al grido di allarme degli agricoltori, per il perdurare di tale situazione - dicono Tassinari e Nieli -: il mancato approvvigionamento irriguo ha compromesso seriamente la produzione di carciofeti, piante ortive, agrumeti e frutteto, le aziende agricole di Menfi e Santa Margherita di Belice sono al collasso. Non si possono aspettare i tempi della burocrazia, serve trovare nell'immediato una soluzione. Auspichiamo al più presto un intervento risolutivo che possa dare certezza agli agricoltori per il prossimo futuro".

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net