Peronospera della vite, anche Montevago si attiva. Il Consiglio comunale vota all'unanimità la richiesta dello stato di calamità naturale

Immagine articolo: Peronospera della vite, anche Montevago si attiva. Il Consiglio comunale vota all'unanimità la richiesta dello stato di calamità naturale

Dopo Menfi, anche il comune di Montevago si attiva per fronteggiare il problema della peronospera della vite, causato dagli eventi atmosferici di aprile, maggio e giugno. Il consiglio comunale di Montevago, riunitosi in seduta ieri, ha votato all'unanimità la richiesta dello stato di calamità presentata dall'assessore Francesco Russo.

“Purtroppo, oggi, non possiamo stare immobili di fronte ad un danno enorme che si sta versando nel settore agricolo, compromettendo la vendemmia 2023. Ho seguito nelle ultime settimane l'evolversi della situazione che, ad oggi, appare alquanto grave” spiega l’assessore Francesco Russo.

“La Peronospora della vite ha preso il sopravvento. Quindi, non ci resta che suonare il campanello di allarme, con la speranza che qualcuno delle istituzioni regionali e nazionali ci ascolti. Mi rivolgo all'Assessore regionale Sammartino e lo invito a constatare di persona i danni causati dal maltempo. Gli agricoltori stanno facendo di tutto per salvare il salvabile. Hanno sempre per dote l'ultima speranza. Ma la vendemmia subirà un calo drastico, provocando una ricaduta economica non di poco conto. Per ultimo, invito i paesi limitrofi, sia dell'agrigentino che del trapanese, a fare propria questa proposta, affinché qualcuno prenda seri provvedimenti” conclude l’assessore Russo.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
    credits: mblabs.net