Santa Margherita, dopo mezzo secolo l'abbattimento di Palazzo Lombardo: "Una distonia per il centro storico e culturale"

Immagine articolo: Santa Margherita, dopo mezzo secolo l'abbattimento di Palazzo Lombardo: “Una distonia per il centro storico e culturale“

(Fonte multimedia: Giornale di Sicilia)


Palazzo Lombardo, al via la demolizione per ragioni di sicurezza pubblica. <<Palazzo Lombardo per oltre 50 anni ha deturpato, con il suo scheletro di cemento armato, una delle piazze più belle della Sicilia. – commenta il presidente del consiglio comunale, Francesco Ciaccio – Una distonia per il centro storico e culturale di Santa Margherita di Belìce che vede da un lato uno scheletro in cemento abbandonato all’incuria del tempo da circa mezzo secolo e dall’altro il Palazzo Filangeri, preferita residenza estiva del Principe Tommasi di Lampedusa>>.

Dopo un lungo iter amministrativo, cominciato nel passato 2015, adesso Palazzo Lombardo vede avviati i lavori per il suo abbattimento, sul posto un escavatore che ha già cominciato la sua “missione”. La ditta vincitrice della gara di appalto, fra le 16 partecipanti, e che svilupperà l’abbattimento è l’impresa Vna, di Raffadali, per un importo di 194 mila euro.

Il lavoro specialistico del progetto esecutivo è stato affidato a tecnici esterni. Progettista e direttore dei lavori l’Ing. Antonino Di Carlo, coordinatore della sicurezza l’architetto Francesco Graffeo. Il responsabile unico del procedimento è l’Ing. Capo dell’ufficio tecnico di Santa Margherita, Aurelio Lovoy, il progetto definitivo invece è dell’architetto Michele Milici. 

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU