Dermatiti nei bambini, cosa sono e come prevenirle

Immagine articolo: Dermatiti nei bambini, cosa sono e come prevenirle

Tutti i genitori sanno che un bimbo richiede molte cure, soprattutto quando è piccolo, per una serie di motivi che è facile intuire. Oltre a non essere autosufficiente, il bambino non ha un fisico ancora del tutto formato, anche la pelle entra in questo discorso. Gli strati cutanei sono infatti ancora insufficienti per garantire alla cute la sua piena funzionalità, che poi è quella protettiva. Di conseguenza, essendo molto sensibile, più della pelle degli adulti, occorre trattarla e curarla con grande attenzione. La salute della cute del bimbo ne trarrà grandi benefici. Non bisogna allarmarsi, perché le dermatiti fanno parte del percorso di crescita del bimbo, specialmente quelle da pannolino. Ecco perché oggi vedremo cosa sono le dermatiti dei bimbi, come curarle e altri consigli molto utili.

Cos’è la dermatite del bimbo? Consigli per prevenirla

Quando si parla di dermatite, in linee generali, si fa riferimento ad uno stato di infiammazione della pelle, che può avere origini alle volte diverse. Quando invece si analizza la dermatite del piccolo, quasi sempre si indica l’eritema da pannolino, che colpisce le zone genitali e il sedere. Le cause di questa problematica dipendono dai continui sfregamenti con il pannolino, e dalle irritazioni favorite dalle sostanze contenute nell’urina e nelle feci.

Per poter alleviare questo fastidio è possibile utilizzare le creme lenitive apposite, che si possono trovare fra i prodotti per bambini anche in una farmacia online come shop- farmacia.it, ad esempio. Per prevenire quanto possibile questo problema, si consiglia di tenere sempre pulite le zone intime del piccolo, e di asciugare per bene la sua pelle, durante il cambio pannolino. Quando occorre andare dal pediatra? Quando l’infiammazione si fa molto estesa, e la situazione non migliora in un paio di giorni.

Pelle del neonato, come averne cura?

Essendo particolarmente sensibile, la cute di un neonato richiede delle cure e delle attenzioni quotidiane. Il primo consiglio è di concentrarsi su alcune zone specifiche del corpo, come nel caso delle pieghe del collo, delle ascelle e dell’inguine. Di solito i prodotti idratanti bastano per evitare problematiche come la secchezza della cute, mentre in caso di irritazioni da sudore è possibile usare l’amido di mais per il bagnetto. È opportuno fare molta attenzione alla pelle del viso e delle mani, e anche qui conviene sempre optare per dei prodotti idratanti specifici, consigliati dallo specialista. La pulizia delle mani è essenziale, ed è bene che sia costante durante il giorno. Il motivo? I piccoli tendono a toccare di tutto e di più, e a portarsi spesso le mani alla bocca e negli occhi, con il rischio di propagazione di virus e batteri. Infine, serve fare attenzione anche alla  pulizia delle orecchie (con i bastoncini specifici) e al taglio delle unghie, per evitare che il piccolo possa graffiarsi.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU