L’attività finanziaria tra opportunità, vantaggi e maggiori controlli

Immagine articolo: L’attività finanziaria tra opportunità, vantaggi e maggiori controlli

(Fonte multimedia: www.tuttoggi.info)


Lattività finanziaria di trading online ha riscosso un successo sempre maggiore in questi ultimi anni, e, di conseguenza, sono aumentate le opinioni al riguardo. Purtroppo, è più che semplice trovare recensioni di utenti che lamentano esperienze negative: sono sempre di più le truffe del trading online.

Bisogna chiarire che, la propria esperienza di trading dipende dalle proprie scelte. Per aiutare i traders meno esperti a non incappare in errori legati alla poca esperienza e condurli verso un trading consapevole, in questo articolo verrà posto l’accento sugli errori da evitare e quale broker selezionare per raggiungere i risultati desiderati.

 

Perchè si parla di truffe?

Bisogna subito chiarire un concetto: il trading online non è una truffa. Anzi, investire in Borsa online potrebbe risultare un’attività remunerativa, anche se si parte da capitali bassi.

Si parla di truffe nel momento in cui, traders poco esperti, si lasciano abbindolare da promesse di guadagni esorbitanti ottenuti in poco tempo.

Pubblicità aggressive su ogni social o tramite email sono un chiaro segno di broker truffaldini, il cui scopo è cancellare la piattaforma una volta che si depositano i propri risparmi.

Broker non regolamentati con sedi fittizie nei cosiddetti “paradisi fiscali” operano esclusivamente per trarre in inganno gli investitori. Molto spesso ci si ritrova a negoziare su asset il cui valore è, in realtà, differente da quello reale di mercato, così che i broker ottengano vantaggi personali sfruttando le operazioni effettuate dai propri utenti.

Insomma, le strategie per truffare i traders sono diverse. Con le giuste conoscenze, sarà semplice evitarle e avviarsi verso un trading online vincente.

 

Truffe: come si evitano?

Il primo passo speculare online in maniera sicura e tranquilla riguarda la scelta del broker.

Il broker svolge un ruolo fondamentale nel trading online: funge da intermediario tra i traders e i mercati finanziari. Per tale ragione, è indispensabile prestare attenzione alla piattaforma che si decide di utilizzare.

Prima di tutto, bisogna verificare che il broker sia certificato da specifici organi di controllo. Tali enti sono sorti con lo scopo di rendere i mercati finanziari trasparenti e salvaguardare l’interesse di coloro che decidono di investire i propri risparmi per via telematica.

Per i traders italiani, sarebbe meglio optare per broker regolamentati ESMA, cioè quelli che rispettano le normative europee. O meglio ancor, selezionare broker italiani/con sedi anche in Italia, cioè supervisionati dalla CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).

Inoltre, le migliori piattaforme di trading CFD non prevedono commissioni o costi di gestione. L’unica cifra a cui dover far fronte è lo spread: divario di prezzo tra il momento di acquisto e quello di vendita di un asset. E’ facile capire che si tratta di una somma bassissima che non intacca, in alcun modo, il capitale destinato agli investimenti.

Un broker valido realizza piattaforme chiare ed intuitive, in modo che si presentino semplici da utilizzare e possano essere di aiuto anche ai meno esperti. In più, offrono una serie di strumenti e funzioni utili ad acquisire maggiori conoscenze nel settore, far pratica ed elaborare previsioni di mercato il più corrette possibili.

L’accessibilità a tali piattaforme è ormai alla portata di tutti: molti broker consentono di iniziare ad operare online con soli 10 euro.

Per esser certi che il broker selezionato sia serio ed affidabile, basterà consultare i siti Web degli organi di controllo e verificarne il numero di licenza. E’ un’operazione veloce e fondamentale per i traders che vogliono incrementare i propri risparmi ed esser certi di avere un valido supporto.

 

In conclusione

Le truffe nel mondo del trading online non sono rare, ma è facile evitarle se si seguono le mosse giuste. Anche i meno esperti possono investire in Borsa ed ottenere tutti gli strumenti di cui necessitano: da materiali didattici gratuiti a conti demo per far pratica.

Operare con il broker CFD giusto, cioè che rispetta le normative imposte a livello europeo e che fornisca tutte le funzionalità utili a comprendere le probabili tendenze di mercato è il primo passo verso un’attività finanziaria proficua.

Naturalmente, solo con studio ed un impegno costante i traders potranno affermarsi nel settore e raggiungere gli obiettivi desiderati grazie al trading online.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net