Anche a Porto Palo domenica “10.000 vele di solidarietà”. Evento contro la violenza sulle donne

Immagine articolo: Anche a Porto Palo domenica “10.000 vele di solidarietà”. Evento contro la violenza sulle donne

L’intero mondo della Vela italiana si unisce per esprimere un tangibile e concreto sostegno alla lotta contro la violenza di genere, ed in particolare sulle donne. 

Il mondo della Vela, nelle sue incredibili varianti e peculiarità, ha imparato da tempo a considerare la parità di genere come un fatto assodato. Per questo il 4 luglio, domenica,  grazie all'organizzazione dalla Lega Navale Italiana delegazione Porto Palo di Menfi ,saranno apposti dei nastri rossi su tutte le barche.   

"È un cambio di rotta deciso che dobbiamo fare. Tutti insieme, donne e uomini, senza schieramenti di parte, pregiudizi o pensieri che dividano. Insieme proviamo a stendere un simbolico, lunghissimo nastro rosso lungo tutti gli 8000 chilometri di coste e laghi del nostro paese".

PROGRAMMA

Porto Palo di Menfi, 4 luglio 2021   

Ore 9.00 raduno presso il porticciolo turistico di Porto Palo di Menfi e distribuzione dei nastri rossi da issare sull’albero delle imbarcazioni.  Ore 9.30 briefing con divulgazione dello scopo delle manifestazione.  Ore 10.00 inizio della veleggiata lungo il litorale di Menfi, da Porto Palo a Bertolino. 

Ore 13:00 ormeggio all’ancora per pranzo in barca, Porto Palo. 

Ore 15:00 veleggiata pomeridiana 

Ore 18:00 Rientro in porto.

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MENFI E LA PARTECIPAZIONE DELLA CONSULTA DELLE DONNE.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione scrivendo al numero WhatsApp +39 344 222 1872
Privacy PolicyCookie Policy