Menfi. Movida notturna. Musica fino alle 2:30 nel weekend nelle località balneari

Immagine articolo: Menfi. Movida notturna. Musica fino alle 2:30 nel weekend nelle località balneari

Pubblicato in data odierna il disciplinare degli orari dei pubblici esercizi nel centro storico e nella fascia costiera per lo svolgimento di piccoli intrattenimenti musicali. Durante i weekend estivi sarà possibile lasciare che la musica suoni fino alle 2e30 (nel mese di agosto sarà previsto un "bonus" di un'ora per quelle attività che abbiano adeguato i propri locali, per il rispetto dei limiti acustici, con idonei impianti, strutture, teli e pannelli fonoassorbenti debitamente certificati e accompagnati da una relazione redatta da tecnico abilitato).

Queste le sanzioni per chi non rispetterà le regole:

  • da € 258,00 a € 1.549,00 per chiunque, senza la licenza dell'Autorità, in un luogo pubblico o aperto o esposto, dà spettacoli o trattenimenti di qualsiasi natura (art. 666 c.p. - Spettacoli o trattenimenti pubblici senza licenza);
  • da € 2.000,00 a € 20.000,00 per l'inosservanza delle disposizioni e degli obblighi derivanti dalla presente Ordinanza indicati al punto 2., orari relativamente alle emissioni sonore, legittimamente adottati ai sensi dell'art.9 della L. n.447/1995 (art.10, comma 1, L.447/1995 - Sanzioni amministrative - articolo modificato dall'art.13 del D.Lgs n.42/2017);
  • da € 1.000,00 a € 10.000,00 per chiunque, nell'esercizio o l'impiego di una sorgente fissa o mobile di emissione, supera i valori limite di cui alla tabella indicata al punto 4. (art.10, comma 2, L.447/1995 - Sanzioni amministrative - articolo modificato dall'art.13 del D.Lgs n.42/2017);.

Nei casi di reiterazione della violazione almeno tre infrazioni nei cinque anni successivi, ai sensi dell'art. 8 bis della Legge n.689/1981 e s.m.i., il Dirigente del Settore Commercio di questo Ente ordinerà obbligatoriamente la chiusura dell'esercizio pubblico da un minimo di 3 (tre) giorni sino ad un massimo di 7 (sette) giorni.

Per l'accertamento delle violazioni delle prescrizioni impartite con la presente ordinanza e per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie, si applicano i principi, criteri e le modalità di cui alla Legge n.689 del 24 novembre 1981, comprese le sanzioni accessorie previste dalla predetta legge.

Ai sensi dell'art. 18 della Legge n.689/1981 l'Autorità amministrativa competente è il Sindaco del Comune di Menfi, al quale potranno essere inoltrati scritti difensivi secondo la procedura prevista dalla legge richiamata.

Qui il testo integrale dell'ordinanza

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net