A Montevago l'alluvione che ha distrutto le terme "Acqua Pia". Quattro dipendenti sono stati licenziati

Immagine articolo: A Montevago l'alluvione che ha distrutto le terme “Acqua Pia“. Quattro dipendenti sono stati licenziati

Ed adesso a rischio chiusura sono le Terme di Montevago. La forte pioggia della settimana scorsa, dopo aver rotto gli argini del fiume Belice, facendo arrivare nella struttura, dove c'erano 15 persone, una valanga di fango e acqua che ha distrutto tutto quello che ha trovato davanti, adesso trascina nello sconforto i 10 dipendenti che vi lavorano.  I danni sono incalcolabili: la fonte termale è oggi invasa dal fango, le cucine e gli alloggi sono allagati. "Una manutenzione del fiume avrebbe potuto limitare i danni, ma dopo dieci anni di richieste alla Regione, questi erano stati avviati solo la scorsa settimana" dice la proprietà che chiede alle istituzioni un aiuto concreto. Quaranta persone lavorano nella struttura nel periodo estivo, ma da soli adesso non ce la facciamo. Rischiamo di chiudere" spiega il proprietario Pietro Giuffrida. 

"Tutti i colleghi dipendenti ci siamo da subito sbracciati a spalare il fango - dice Ignazio Azzara in rappresentanza dei lavoratori - Il nostro è un grido di allarme lanciato alla politica per dare un sostegno all'azienda che ha subito danni per centinaia di migliaia di euro. Abbiamo danni alle strutture, agli arredi, corredi, impiantistica. Prenotazioni disdette. Una attività in ginocchio. I periti stanno valutando. Chiediamo un aiuto anche che ci consenta di conservare i posti di lavoro. In piena stagione qui lavorano oltre 40 dipendenti. Il turismo termale crea economia oltre l'indotto. In questo periodo siamo in 10 assunti a tempo indeterminato - dice Azzara. - Ed oggi a malincuore l'azienda ha licenziato i primi 4 lavoratori". 

In Sicilia oggi sono rimaste solo due realtà termali. Una in provincia di Messina e questa nella Valle, oggi a serio rischio chiusura.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU