Grande successo per concerto di Fiorella Mannoia a Partanna.

Immagine articolo: Grande successo per concerto di Fiorella Mannoia a Partanna.

Successo “straordinario, strepitoso” per Fiorella Mannoia che domenica sera si è esibita a Partanna, al teatro Lucio Dalla, nell’ambito della XVI rassegna:” ArteMusiCultura”, organizzata dal comune di Partanna, con il patrocinio di diversi enti. Terza tappa siciliana del suo tour estivo:” La versione di Fiorella”. La cantante che ha la nostra terra di Sicilia nel sangue (il papà è siciliano) ha “incantato e deliziato” la platea di Partanna gremita in ogni ordine di posto. La sua invidiabile voce “calda, sensuale, dolce, magica” ha fatto trascorrere ai presenti due ore all’insegna del relax e del divertimento. Due ore però, conoscendo l'artista romana, trascorse ad ascoltare testi impegnati. Non ritornelli, né canzonette (con tutto il rispetto per i ritornelli e le canzonette) ma canzoni che di fatto sono autentici stralci di “testi poetici, letterari, di saggi”. E Fiorella Mannoia ha riscosso applausi a scena aperta, autentiche “ovazioni” riuscendo molto abilmente a tradurre gli “elementi poetici, letterari, saggistici in musica e la musica in testi poetici, letterari, saggistici”. Un “mix” di: impegno, poesia, sentimento, passione, amore. Oltre naturalmente ad alcuni “cavalli di battaglia” del suo vasto repertorio (“Come si cambia, Quello che le donne non dicono, Che sia Benedetta”), Fiorella Mannoia ha mandato in “estasi” i suoi numerosissimi fans interpretando con estrema bravura, maestria e professionalità alcuni brani di colleghi, cantanti famosissimi come: Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè, Lucio Battisti, Fred Bongusto,Francesco De Gregori,Franco Battiato, Renato Zero.
Un omaggio alla loro straordinaria levatura artistica-musicale-canora. Ma Fiorella Mannoia anche a Partanna ha voluto evidenziare il suo forte e rilevante “impegno nel sociale”. E lo ha fatto magistralmente prima sul drammatico fenomeno della “violenza sulle donne”, lanciando l’accorato e vibrante invito a tutte le donne presenti in teatro:” Scappate, andate via al primo accenno di violenza che subite”. E poi nel finale del concerto, in riferimento alla guerra in Ucraina, esibendo uno striscione riportante la scritta: ”PACE”. Bravissima Fiorella Mannoia. Ma impeccabili, di straordinario talento, virtuosissimi, i componenti della sua band per i quali gli spettatori presenti hanno voluto tributare “Standing ovation”.
Evento questo evidenziato, sul palco, dalla stessa Mannoia. Eccezionali dunque: Diego Corradin alla batteria, Claudio Storniolo al pianoforte e tastiere, Luca Visigalli al basso, Max Rosati e Alessandro Doc De Crescenzo alle chitarre, Carlo Di Francesco (ex insegnante ad Amici) alle percussioni e alla direzione musicale. Dunque una serata indimenticabile che può costituire motivo di “vanto e di orgoglio” per il sindaco di Partanna Nicola Catania, per l’assessore comunale allo Sport, Turismo, Spettacolo Angelo Bulgarello, per l’assessore alla Cultura Noemi Maggio e per il resto degli assessori. Nella foto da sinistra:Fiorella Mannoia e Nicola Catania.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione scrivendo al numero WhatsApp +39 344 222 1872
Privacy PolicyCookie Policy