Assoluzione Mario Cappadoro, le precisazioni degli avv.ti Catania e Anselmi

Immagine articolo: Assoluzione Mario Cappadoro, le precisazioni degli avv.ti Catania e Anselmi

(Fonte multimedia: www.agrigentonotizie.it)


In relazione alla vicenda di cui avevamo dato notizia ieri mediante l'articolo intitolato "Poggioreale, il Tribunale di Sciacca scagiona Mario Cappadoro. Infondate le accuse rivolte dall'ex moglie. "Un inferno. Adesso penso solo a riavere i miei figli"", riceviamo e pubblichiamo le precisazioni degli Avv. ti Catania e Anselmi: i sottoscritti Avv. Vituccia Catania, difensore della parte civile, coniuge dell’imputato, M.R. e Avv. Roberta Anselmi, difensore della parte civile Associazione Femminile “Casa di Venere”, che tutela le donne vittime di violenza, entrambe del Foro di Marsala, al fine di chiarire i reali aspetti della vicenda giudiziaria, comunicano quanto segue:

  1. Il Tribunale di Sciacca, con sentenza del 15.7.2020, ha assolto il Cappadoro dai reati di violenza sessuale e maltrattamenti nei confronti della moglie, con la formula “perché il fatto non costituisce reato”, facendo pertanto ritenere che i fatti contestati all’imputato da un punto di vista storico si sono realmente verificati e che, pur essendo stata la persona offesa considerata credibile, la rilevanza penale sia stata esclusa dal Tribunale solo per ragioni tecnico - giuridiche che ancora non si conoscono, non essendo stata ad oggi depositata la motivazione. D’altro canto, il Cappadoro risulta già in precedenza condannato a due anni di reclusione dal Tribunale di Marsala, con sentenza ormai definitiva, per identici reati, sempre a seguito di denuncia – querela della moglie, già dunque ritenuta più che credibile.
  2. La sentenza del Tribunale di Sciacca non è affatto definitiva, essendo possibile proporre appello, che, presumibilmente le parti civili e la Procura di Sciacca, che in udienza ha chiesto ben otto anni di reclusione, provvederanno ad esperire;
  3. Il Tribunale per i Minorenni di Palermo, sulla base di un’ampia e accurata istruttoria, che ha tenuto conto dei pareri tecnici espressi dalle competenti figure professionali, ha dichiarato Cappadoro Mario decaduto dalla responsabilità genitoriale sui figli minori, ritenendolo oggettivamente privo delle capacità minime indispensabili per potersi occupare in modo adeguato dei figli.

Avv. Vituccia Catania                                                                             

Avv. Roberta Anselmi

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net