Poggioreale, giornata di festa ieri, stabilizzati 24 precari

Immagine articolo: Poggioreale, giornata di festa ieri, stabilizzati 24 precari

Giornata di festa e storica” ieri mattina per i 24 lavoratori precari in servizio presso il comune di Poggioreale ormai da oltre venti anni.Si è infatti celebrato l’atto conclusivo dell’iter amministrativo che li porterà alla loro definitiva stabilizzazione, a decorrere dal prossimo 1 gennaio 2019.Tutti i 24 contrattisti hanno firmato, dinnanzi al sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi e al segretario comunale Sandra Sala, il “contratto di lavoro per la costituzione di rapporto di lavoro a tempo indeterminato e tempo parziale di 24 ore settimanali”.

Oggi si chiude una pagina importante-ha evidenziato il sindaco Cangelosi-per i lavoratori precari del comune di Poggioreale. Dopo l’azione della passata amministrazione che ha prorogato i contratti per l’anno 2018, come nuova amministrazione comunale abbiamo operato una precisa scelta politica che ha portato alla stabilizzazione di tutti i precari e non di una sola parte. Stabilizzazione già nel 2018 e non spalmata nel triennio 2018-2020. Era giusto dare serenità alle loro famiglie. Adesso contiamo di potere rendere dal prossimo anni migliori servizi alla nostra cittadinanza. Un ringraziamento mi sento di rivolgere a tutti i responsabili dei rispettivi uffici comunali che hanno predisposto tutti gli atti amministrativi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda si sono sintonizzati gli interventi del segretario comunale Sandra Sala e del responsabile del settore tecnico Angelo Centonze. ”Sicuramente un plauso va rivolto-ha sottolineato il segretario comunale Sala- all’amministrazione comunale e ai singoli responsabili di settore del comune per la scelta politica operata e per il lavoro svolto finalizzato al processo di stabilizzazione dei precari. Mi preme rimarcare che la firma del contratto per loro non deve essere un punto di arrivo ma di partenza per fare sempre di più e meglio. L’ente ha bisogno di personale preparato ed efficiente per rendere servizi migliori a favore dei cittadini”.

Oggi stabilizzando i precari-ha esclamato il responsabile del settore tecnico Centonze-abbiano sancito un loro sacrosanto diritto. Loro in tutti questi anni hanno svolto un ruolo fondamentale per il comune. Ma da oggi in poi è chiaro che sono chiamati a mettere in campo doveri diversi sia nei confronti dei cittadini che degli amministratori comunali. Anche perché i cittadini quasi sempre guardano al funzionamento dei servizi esterni e non a quelli interni della macchina comunale”.

Dei 24 precari stabilizzati, diciassette appartengono alla categoria A (operatori generici), cinque alla categoria C (istruttori amministrativi), uno (istruttore tecnico), uno alla categoria B (esecutore operativo).Questi i nomi dei precari stabilizzati: Gioacchino Barrale, Vincenzo Italiano, Pietro Bertelli, Giuseppe Cudia, Antonietta Favara, Grazia Ganci, Antonella Maltese, Salvatore Catalano, Salvatore Culmone, Giuseppe Loria, Antonino Vella, Calogero Vella, Filippo Incandela, Maria Calamia, Anna Maria Saluto, Rosalba Chiappone, Antonina Scalisi, Maria Grazia Li Pomi, Giuseppe Randazzo, Gioacchino Tusa,  Filippo Mancuso, Carmela Principato, Rosario Strada, Nicolò Salvaggio.

Nella foto tutti i precari stabilizzati.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU