Poggioreale, il Sindaco affida il proprio paese alla protezione del santo protettore

Immagine articolo: Poggioreale, il Sindaco affida il proprio paese alla protezione del santo protettore

Il sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi ha “affidato” il proprio paese, la propria comunità dei fedeli all’intercessione e alla preghiera di Sant’Antonio da Padova, protettore del centro belicino.

Lo ha fatto oggi, all’interno della cappella di Sant’Antonio, in occasione dei suoi festeggiamenti.

Al Santo P rotettore di Poggioreale, il sindaco ha consegnato anche le “chiavi della città”. Con il “gesto” simbolico eseguito dal presidente del consiglio comunale di Poggioreale Vincenzo Pace che ha deposto le chiavi in una delle mani della statua del Santo.

Per i fedeli e devoti di Sant’Antonio da Padova quest’anno è un anno particolare. Perché si celebrano gli 800 anni dall’incontro , ad Assisi , tra San Francesco e Sant’Antonio da Padova.

La figura di Sant’ A ntonio da Padova è stata ampiamente messa in “risalto” a Poggioreale da Monsignor Domenico Mogavero, Vescovo della  Diocesi di Mazara del Vallo che ha presieduto oggi la Celebrazione Eucaristica.

Il Vescovo Mogavero ha esaltato l’ecumenismo del Santo, “sempre aperto non solo a Dio ma anche all’uomo di qualsiasi colore, razza o condizione sociale”. Il Vescovo ha rimarcato la “semplicità tipicamente francescana di Sant’Antonio da Padova soprattutto durante le sue predicazioni. Usando un linguaggio semplice ed essenziale capace di arrivare al cuore di tutti gli uomini”.

 

Alla Celebrazione Eucaristica (concelebrazione di Padre Giovanni Butera e don Nicola Altaserse) hanno presenziato autorità civili e militari. Presente , in prima fila, il Capitano Pietro Calabrò, Comandante della compagnia Carabinieri di Castelvetrano, accompagnato dal Maresciallo Giovanni Ferraro, comandante della stazione carabinieri di Poggioreale, il comandante della  Polizia Municipale Angelo Zummo, il presidente dell’Associazione. S.Antonio da Padova Protettore di Poggioreale Giuseppe Lombardo.

Il sipario  sui fest e ggiamenti (anche quest’anno in formato ridotto causa emerg e nza sanitaria) in onore di Sant’Antonio da Padova si chiuderanno alle ore 21 con la Santa Messa , celebrata, in piazza Autonomia Siciliana, da don Antonino Gucciardi Vicario Foraneo.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
    credits: mblabs.net