Poggioreale, il Sindaco incontra cittadini emigrati in America

Immagine articolo: Poggioreale, il Sindaco incontra cittadini emigrati in America

I trentatrè emigrati in America, discendenti di Poggioreale, sono stati ricevuti ieri dal neo-sindaco di Poggioreale Carmelo Palermo, all'interno dell'aula consiliare. Presenti anche alcuni amministratori e consiglieri comunali.

Gli emigrati sono componenti dell'Associazione “Poggioreale in America”, costituita nel 2018 a Bryan, nel Texas. Il sodalizio annovera circa 1400 soci. Saranno in visita, nel centro belicino di Poggioreale, sia oggi che domani. Finalità dell'Associazione è quella di “rinsaldare sempre di più” il legame tra gli emigrati in America, più propriamente nel Texas ei cittadini che vivono a Poggioreale.

“E' un piacere enorme avervi qui-ha esordito il sindaco Carmelo Palermo-Porto il saluto mio personale ma anche il saluto di benvenuti di tutti i cittadini di Poggioreale.Spero di avervi ancora ospiti in futuro sia nel nuovo centro che nella Poggioreale Vecchia. Il nostro paese vecchio infatti devi segnare il “ritorno della vita”, con case abitate e diverse attività sociali,ricreative,culturali, economiche.Vi chiedo scusa per non potere comunicare con voi in inglese. Siamo ridotti qui in pochi-ha proseguito il sindaco-ecco perché in futuro puntiamo al rilancio demografico attraverso anche l'acquisto di immobili a prezzi vantaggiosissimi sia nel nuovo che nel vecchio paese.Il nostro augurio, la nostra viva speranza è quello di potere trasformato la Poggioreale Vecchia come Erice, Cefalù e perché no Taormina.

Il sindaco Palermo, nel ringraziare l'ex sindaco Girolamo Cangelosi per il suo operato nel campo dei rapporti con gli emigrati poggiorealesi in America, ha donato un omaggio floreale al presidente dell'Associazione Poggioreale in America Ross Todaro.

“Si tratta di un dono simbolico-ha precisato il sindaco Palermo-affinchè i fiori possono rappresentare una nuova primavera soprattutto per la Poggioreale Vecchia.Purtroppo per un anno ancora non è possibile entrare all'interno della Poggioreale Vecchia.Tra un anno invece si. Sarà possibile visitare tutto il corso principale del vecchio centro.Grazie ai lavori di Casa Agosta e la messa in sicurezza del corso principale. Speriamo, inoltre, che al più presto sia possibile, per cittadini, utilizzare le case nella Poggioreale Vecchia, con l'unico vincolo di rispettare sia la Carta dei Valori approvata anni fa che la Carta dei Colori. Personalmente mi impegno a rafforzare giorno per giorno il legame con gli emigrati poggiorealesi in America. Altresì conto di farmi portavoce presso il nostro Governo Regionale per favorire il ritorno dei nostri concittadini in Sicilia attraverso leggi che permettano loro di investire sia nella nuova Poggioreale che nella Poggioreale Vecchia”. Vi auguro che possiate tornare a Poggioreale, se volete dateci una mano a portare in alto il nome di Poggioreale. Grazie,grazie,grazie per essere qui”.

Nel corso dell'incontro si è registrato anche l'intervento dell'ex sindaco Girolamo Cangelosi che nel giugno del 2019 si è recato nel Texas, ospite degli emigrati poggiorealesi. Mentre il presidente dell'Associazione S.Antonio da Padova, protettore di Poggioreale Giuseppe Lombardo ha voluto ringraziare l'Associazione Poggioreale in America per il contributo dato ai lavori di sistemazione della Cappella del Santo. Domani i trentatrè emigrati poggiorealesi concluderanno il loro tour recandosi in visita, al cimitero comunale e al Cretto di Burri.

Nel pomeriggio presenzieranno ai festeggiamenti in onore di San'Antonio da Padova, Protettore di Poggioreale.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net