Poggioreale, intitolato ad Antonino Incandela campo di calcio a cinque

Immagine articolo: Poggioreale, intitolato ad Antonino Incandela campo di calcio a cinque

Si è tenuta nel centro belicino di Poggioreale la cerimonia di inaugurazione del “campo di calcio a 5”, intitolato alla memoria di Antonino Incandela, “per tutti Ninuzzu”. Il giovane poggiorealese è prematuramente deceduto il 5 Ottobre 2011, lasciando un vuoto incolmabile tra amici, conoscenti e nel dolore soprattutto i familiari.

“Ninuzzu” era un assiduo frequentatore dell’impianto sportivo. La struttura che sorge in piazza Principe Tomasi di Lampedusa è stata interessata a dei lavori di “ristrutturazione”, culminati soprattutto con il rifacimento del manto in erba sintetica. A tagliare il fatidico nastro sono stati i genitori Giovanna, Salvatore e la sorella Katia.

A loro fianco il neo-sindaco di Poggioreale Carmelo Palermo. “Antonino - ha rimarcato il Sindaco - era l’amico di tutti, sempre sorridente e gioioso di vivere. Sicuramente resterà sempre nei nostri cuori. Oggi per la nostra comunità è anche la festa dello sport che unisce sempre, Ai nostri giovani e giovanissimi rivolgo l’invito a rispettare questa importante struttura che abbiamo appena inaugurato. Struttura - ha ricordato il Sindaco - che è ubicata in un luogo che anni fa invece era utilizzato per lo svolgimento del mercatino settimanale”.

Il cambio di destinazione d’uso si è determinato a seguito della mia proposta avanzata da Assessore Comunale allo Sport, Turismo e Spettacolo al Sindaco di allora Gaetano Salvaggio. Per benedire il campo di calcio a 5 è intervenuto il sacerdote Don Charles. Ma la proposta di intitolare il campo alla memoria di Antonino Incandela è stata avanzata mesi fa dalla Commissione Toponomastica Comunale all’Amministrazione Comunale guidata da Girolamo Cangelosi che l’ha fatta propria.

Erano presenti all’inaugurazione i componenti della commissione: Girolamo Cangelosi nella sua qualità di Sindaco di allora, Angelo RoppoloGiuseppe Labita e Mariano Pace. Hanno presenziato, inoltre, l’Assessore Comunale allo Sport, Turismo e Spettacolo Mariano Sancetta, il Presidente del Consiglio Comunale Sandro Ippolito, gli Assessori Comunali Giovanni Vella, Andrea Cantavespre, Antonella Caruana, i Consiglieri Comunali Melchiorre Augello, Emiliana Scagnetti, Giuseppa Sansone, Calogero Aloisio, Antonino Nicolicchia e il parroco Padre Giovanni Butera. Ospite d’eccezione della manifestazione è stato Antonino Daì, ex giocatore professionista del Trapani Calcio.

Per lui si è trattato di un “graditissimo e nostalgico ritorno a casa”, considerato che il proprio papà Michele era orginiario di Poggioreale e Daì da piccolo veniva spesso a trovare i nonni paterni. Adesso Antonino Daì è responsabile della scuola di calcio, attiva a Partanna sotto cura della società FC Belice Sport Partanna, presieduta dalla moglie Roberta Tusa.

Quest’ultima è stata presente sugli spalti del campo di Poggioreale, unitamente ai Dirigenti Piero De Blasi e Piero Ingoglia e ad alcuni istruttori della scuola calcio Massimiliano Marrone e Alex Olanu. Per l’occasione dell’inaugurazione del campo di calcio a 5 si è svolto un mini quadrangolare con la partecipazione di due squadre di Partanna, una di Salaparuta e una di Poggioreale. Tutti “i baby calciatori” partecipanti alla fine hanno ricevuto in dono da Daì dei gadget.

“Nel ricordare il caro Ninuzzu Incandela, abbiamo dato vita - ha evidenziato Antonino Daì - a una giornata di sport e di divertimento”.

Nella foto un momento della cerimonia.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net