Poggioreale, primo finanziamento regionale per il paese vecchio

Immagine articolo: Poggioreale, primo finanziamento regionale per il paese vecchio

Si cominciano a concretizzare gli interventi finalizzati alla “Messa in sicurezza della Città Antica di Poggioreale”,gravemente danneggiata dal terremoto del gennaio 1968 che mise in ginocchio l’intero territorio della Valle del Belice. E’ infatti di pochi giorni fa la notizia che la Giunta del Governo Regionale ha adottato una propria deliberazione riguardante un primo finanziamento dell’importo di 600.000,00 mila euro per l’esecuzione dei progetti di “messa in sicurezza dello scenario post sisma della città antica di Poggioreale ed intervento di recinzione dei ruderi”.

In pratica, la Giunta Regionale ha condiviso la proposta del Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che, nel sopralluogo effettuato presso i Ruderi di Poggioreale a febbraio dello scorso anno, si era impegnato a promuovere interventi finanziari per la messa in sicurezza e successiva valorizzazione dei Ruderi della Città Antica di Poggioreale. E lo scorso mese di gennaio, era stato il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile Salvo Cocina a richiedere ufficialmente il finanziamento per l’esecuzione dei relativi progetti di messa in sicurezza della città Antica di Poggioreale.

Del finanziamento di 600 mila euro:360 mila euro saranno impiegati per la “Recinzione perimetrale dei Ruderi”. Sarà collocata una “recinzione” lunga circa 2 chilometri che si estenderà attorno al perimetro del vecchio paese. Una recinzione che, nel rispetto del vincolo paesaggistico che insiste sull’area interessata, sarà realizzata con “paletti in legno castagno” alti circa 3 metri e una rete zincata.

In contemporanea alla recinzione, si procederà al censimento delle costruzioni da mettere in sicurezza. L’obiettivo è quello di individuare la tipologia degli interventi all’interno dell’area che nel tempo è stata oggetto di furti ed episodi vandalici. Mentre 240 mila euro serviranno a coprire le spese per le competenze tecniche relative alla “progettazione dello studio di fattibilità riguardante l’intero abitato antico e la progettazione di uno stralcio esecutivo per la messa in sicurezza dei percorsi di fruizione”.

Ma il finanziamento più corposo, pari a 2.640.000.00 euro è previsto per l’intervento di “Messa in sicurezza dello scenario post sisma della città Antica di Poggioreale”. Per il quale si è provveduto a redigere il DISA(Documento Indicazioni Stazione Appaltante) preliminare per l’affidamento della progettazione per la redazione di un progetto stralcio.

“Siamo soddisfatti- sottolinea il sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi-per questo importante finanziamento per la nostra Poggioreale Antica. Con questo primo intervento si getteranno le basi per approdare prima alla messa in sicurezza dei Ruderi e poi alla loro tutela e valorizzazione. Il tutto ispirato alla “Carta dei Valori e delle qualità per Poggioreale, approvata dal consiglio comunale nel 2010”.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
    credits: mblabs.net

    Torna SU