Salaparuta, dopo sei anni sarà ripristinata la postazione del 118

Immagine articolo: Salaparuta, dopo sei anni sarà ripristinata la postazione del 118

Riaprirà a Salaparuta, dopo una chiusura protrattasi per sei anni, l’ex postazione del 118 n. 60 “Salaparuta” del bacino Palermo-Trapani relativa al servizio del soccorso urgente.

L’importante comunicazione è pervenuta al sindaco di Salaparuta Vincenzo Drago da parte dell’Assessorato Regionale alla Salute. La postazione ABZ 118, di tipo MSB, di Castelvetrano sarà dislocata, in via temporanea e sperimentale, a Salaparuta, presso i locali della Guardia Medica, per il periodo estivo 2020, in operatività oraria notturna H12, dalle ore 20,00 alle ore 8,00.

Il 24 settembre del 2019, il consiglio comunale di Salaparuta aveva approvato all’unanimità un ordine del giorno, presentato da Antonino Cinquemani, presidente del consiglio comunale di Salaparuta con il quale si richiedeva la “riapertura dell’ex postazione del 118”.

E copia del documento venne inviata, in primis, al Presidente della Regione Siciliana, all’Assessorato Regionale alla Salute, alla Centrale Operativa del 118 di Palermo, al S.E.U.S.(Sicilia Emergenza Urgenza Sanitaria), al Direttore Generale dell’azienda sanitaria provinciale di Trapani.

Nel documento si evidenziava la “gravissima situazione di isolamento, venutasi a creare a seguito della chiusura della postazione del 118, che interessava non solo Salaparuta ma anche il vicinissimo centro di Poggioreale. Entrambi i paesi distano, infatti, circa 30 chilometri dal più vicino centro di pronto soccorso (Castelvetrano)”.

E le delegazioni dei due comuni, guidate dai rispettivi sindaci, furono sentite, in audizione, il 9 ottobre dello scorso anno, dalla VI Commissione Salute e Servizi Sociali e Sanitari dell’ARS. In quella sede, sono state rappresentate le reali motivazioni per il ripristino della postazione del 118 a Salaparuta, ingiustamente chiusa nel 2014.

Adesso l’obiettivo è stato raggiunto. E la postazione del 118 a Salaparuta sarà ripristinata anche se al momento in maniera temporanea in H12 notturna. Adesso l’obiettivo è stato raggiunto. E la postazione del 118 a Salaparuta sarà ripristinata anche se al momento in maniera temporanea in H12 notturna. 

“Sono entusiasta ed orgoglioso per avere portato, insieme al consigliere AnnaMaria Crocchiolo,-evidenzia Antonino Cinquemani, presidente del consiglio comunale di Salaparuta- a compimento un percorso politico amministrativo, essendo consapevoli ,che sarebbe stato molto difficile e complesso da raggiungere, iniziato con la presentazione in consiglio comunale in data 24/09/2019 di una mia mozione di indirizzo per la riapertura ex postazione  del 118 n°. 60 "Salaparuta" del bacino Palermo -Trapani relativa al servizio del soccorso - urgente” approvata all’unanimità dall’intero Consiglio Comunale di Salaparuta.

Da allora-prosegue Cinquemani- nonostante le titubanze e lo scetticismo di tanti, siamo andati avanti credendoci fermamente, in sinergia con i rappresentanti istituzionali delle due comunità di Salaparuta e di Poggioreale. Pertanto approfitto per ringraziare il Sindaco di Salaparuta Vincenzo Drago che fin da subito ci ha supportato nelle nostre azioni politiche amministrative ed il Sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi al quale voglio augurare una pronta guarigione e che era presente in audizione in Commissione all’ARS.

Altresì ringrazio pure l’avv. Blanda Francesco e l’Ing. Salvatore Nicastro rispettivamente Vice Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale di Poggioreale per la loro sempre completa disponibilità a tutte le azioni politiche che con forza abbiamo congiuntamente portato avanti per il raggiungimento dell’obbiettivo odierno anche se al momento in maniera temporanea in H12 notturna.

Il ringraziamento più affettuoso e sincero-continua il presidente Cinquemani- lo voglio fare nei confronti del Coordinatore Provinciale On. Toni Scilla che con la sua tenacia, determinazione e passione per la politica del fare a favore delle vere esigenze anche delle piccole comunità come le nostre, ha fatto da collegamento politico costante con il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccichè, che è stato colui che dall’alto della Sua autorevolezza istituzionale ha fatto capire e comprendere meglio le esigenze del nostro territorio ai vertici della SEUS e dell’Assessorato Regionale alla Sanità, avendo avuto l’occasione di constatare in prima persona, le criticità in termini di isolamento territoriale in cui viviamo, essendo stato presente a Salaparuta in occasione dell’anniversario del 52° anniversario del terremoto del 1968, dove per l’occasione nel mio intervento ho ribadito con forza, davanti a tutti gli altri Sindaci del territorio, al Presidente Miccichè tra le altre cose, l’esigenza di avere ripristinata la postazione del 118 per le nostre due piccole comunità, poiché la postazione di Salaparuta , non rappresenta solo un servizio di emergenza per le due comunità di Salaparuta e Poggioreale ma anche un presidio strategico, vista la collocazione, per la copertura di porzioni territoriali in prossimità dello scorrimento veloce 624 che fino ad oggi prevedevano tempi di attesa spesso troppo lunghi per un servizio dove invece il fattore tempo è determinante specialmente in caso di incidenti stradali e non solo.

Infine voglio ringraziare vivamente per il loro prezioso aiuto lo staff del Presidente Miccichè nelle persone del Dott. Ugo Zagarella e della Dott.ssa Silvia Saitta e poi ancora il Dott. Francesco Muscarella, Dirigente del Servizio 6 dell’Assessorato Sanità, il Dott Dino Alagna Coordinatore Sanitario Seus SCpA, il Dott Fabio Genco direttore Centrale Operativa 118 Palermo – Trapani ed il Dott. Piero Marchetta  Vice Presidente della SEUS per la loro collaborazione e disponibilità a sentire le nostre motivazioni costantemente in questi mesi per trovare le giuste soluzione tecniche del caso per il ripristino di un diritto che ci è stato tolto nel 2014 ma che con forza con il supporto di tutti abbiamo saputo ripristinare dando di nuovo dignità in termini sanitari alle nostre due piccole comunità”.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net