Salaparuta, ottenuti due importanti finanziamenti regionali

Immagine articolo: Salaparuta, ottenuti due importanti finanziamenti regionali

Due importanti finanziamenti regionali, per un importo di circa 68 mila euro, sono stati ottenuti dal comune di Salaparuta. Interessano due progetti presentati nel luglio 2019 e riguardanti: la riduzione della povertà (30 mila euro) e la riduzione dei consumi energetici degli edifici comunali (37.283,20 euro). A concedere i relativi finanziamenti è stato l’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica. Per quanto concerne il progetto per la “riduzione della povertà” è intendimento degli amministratori comunali di Salaparuta utilizzare il finanziamento per l’istituzione di cantieri di lavoro.

“Esprimo grande soddisfazione per i contributi ricevuti-evidenzia Leonardo Tritico, assessore comunale ai Lavori Pubblici-che ci consentono di raggiungere un altro importante obiettivo politico-amministrativo.Colgo l’occasione per ringraziare il personale dell’ufficio tecnico comunale per la fattiva collaborazione prestata e il consiglio comunale che ha approvato, a suo tempo, le relative schede progettuali”. 

Sempre in tema di lavori pubblici, da registrare l’avvio, da parte degli uffici del comune di Salaparuta, delle procedure amministrative finalizzate alla realizzazione di loculi e gestione dei servizi cimiteriali nel cimitero di Salaparuta mediante Project Financing. La realizzazione dei loculi rappresenta per l’amministrazione comunale di Salaparuta un obiettivo primario, assicurando anche la gestione di tutti i servizi cimiteriali in maniera efficiente e continua. In dettaglio è prevista la realizzazione di n.6 cappelle gentilizie da 8 posti, n. 22 cappelle da 4 posti e 140 loculi. 

Altro importante provvedimento, sempre adottato dagli uffici competenti, riguarda l’approvazione di due bandi di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di posti vacanti all’interno del comune di Salaparuta. In dettaglio, un bando si riferisce alla copertura di due posti di categoria D a tempo pieno ed indeterminato. E precisamente: uno di istruttore direttivo contabile e uno di istruttore direttivo tecnico. Un secondo bando riguarda la copertura di un posto di categoria D, a tempo parziale, di istruttore direttivo amministrativo. I bandi saranno pubblicati all’albo pretorio del comune per 30 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione degli stessi sulla Gazzetta Ufficiale Regione Siciliana.

Mentre la giunta comunale ha esitato il provvedimento che ridetermina la misura massima delle indennità di funzione spettanti al sindaco, vice sindaco e assessori comunali per l’anno 2020. Così per il sindaco l’indennità sarà pari a 1.742,35 euro, ridotta del 50% in caso di lavoratore dipendente non in aspettativa, per il vice sindaco 348,47 euro, ridotta del 50% in caso di lavoratore dipendente non in spettativa, per gli assessori comunali 261,35 euro ridotta del 50% in caso di lavoratore dipendente non in aspettativa. La misura della indennità è disciplinata dalle normative, con riferimento ai comuni sotto i tremila abitanti.

Nella foto l’assessore comunale Leonardo Tritico.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net