Tanti fedeli per la cerimonia del “25° anniversario di Sacerdozio” di Padre Giovanni Butera, parroco di Salaparuta e Poggioreale.

Immagine articolo: Tanti fedeli per la cerimonia del “25° anniversario di Sacerdozio” di Padre Giovanni Butera, parroco di Salaparuta e Poggioreale.

Si è tenuta ieri pomeriggio a Salaparuta, presso la Chiesa SS.Trinità, la cerimonia per il “25° anniversario di Sacerdozio” di Padre Giovanni Butera, parroco di Salaparuta e Poggioreale. A dare il “saluto” a tutti i fedeli intervenuti che hanno gremito la chiesa in ogni ordine di posti è stata Ninfa Ippolito.”Dò il benvenuto a nome delle due comunità parrocchiali di Salaparuta e Poggioreale.Siamo felici-ha evidenziato la fedele di Salaparuta-di essere riuniti qui per festeggiare Padre Giovanni Butera che da quasi 4 anni dal suo arrivo continua ad impegnarsi e ad adoperarsi al meglio nello svolgimento delle sue funzioni pastorali religiose”. La celebrazione di Salaparuta è stata presieduta da Monsignor Domenico Mogavero, Vescovo della diocesi di Mazara del Vallo. Contorniato da diversi sacerdoti della diocesi e del territorio belicino. La cerimonia è coincisa con la Solennità del Sacro Cuore di Gesù e la Natività di Giovanni Battista. E proprio “l’importanza religiosa” della Solennità del Sacro Cuore di Gesù è stata rimarcata dal Vescovo Mogavero. “Sono felice di essere qui in mezzo a voi-ha esclamato il Vescovo-a condividere la vostra gioia per Padre Giovanni Butera che è anche la mia gioia. E Padre Giovanni ha un cuore che nel suo agire quotidiano si ispira a quello grande del Sacro Cuore di Gesù. Preghiamo per Padre Giovanni Butera perché possa continuare ad avere cura della vostra vita spirituale. Siamo certi che il suo Ministero continuerà ad essere generoso, continuo, quotidiano”. A Padre Giovanni Butera è arrivato anche il graditissimo telegramma di “auguri e felicitazioni” da parte di Sua Santità Papa Francesco. Visibilmente “commosso ed emozionatissimo” Padre Giovanni Butera.”Ringrazio soprattutto Nostro Signore-ha sottolineato-che mi ha vocato ad essere suo servitore. Mi preme ringraziare soprattutto i miei genitori che in tutti questi 25 anni mi hanno sempre sostenuto ed incoraggiato. Così ringrazio il Vescovo Mogavero per la sua fraterna presenza in mezzo a noi. Ringraziamenti anche per le suore che operano a Salaparuta, ai Diaconi, ai due sindaci di Salaparuta e Poggioreale, ad assessori e consiglieri comunali. Grazie a tutti”. Presenti autorità civili e militari. In testa: i sindaci di Salaparuta e Poggioreale, rispettivamente Vincenzo Drago e Girolamo Cangelosi, assessori e consiglieri comunali, il comandante della stazione carabinieri di Salaparuta Antonio Marino. In prima fila i familiari e parenti di Padre Giovanni Butera, provenienti da Menfi, paese originario Padre Giovanni. “Oltre alla tua grande competenza pastorale-ha evidenziato il sindaco di Salaparuta Vincenzo Drago-e alla tua intelligente dedizione al Ministero, abbiamo potuto apprezzare in questi anni la tua onestà intellettuale, la tua sensibilità per i problemi sociali, l’interesse appassionato per la crescita del nostro paese in ogni sua forma, come parroco attento non solo verso la sua Parrocchia ama a tutta la comunità. A nome di tutta la comunità salitana-ha concluso il sindaco Drago-ti faccio gli auguri più belli nella speranza che il tuo cammino pastorale possa continuare con la stessa dedizione e la stessa operosità dei primi giorni”. “Struggente” il ricordo del sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi. “Dico ancora mille volte grazie a Padre Giovanni Butera-ha esclamato il sindaco-che anni fa mentre lottavo tra la vita e la morte a causa di un terribile incidente stradale ha organizzato una veglia di preghiera per me. Grazie al nostro vescovo Mogavero per il dono che ci ha dato nominandoti parroco a Salaparuta e Poggioreale.Grazie infinitamente per la tua opera pastorale e religiosa svolta fin qui”. Le due amministrazioni comunali hanno donato a Padre Giovanni Butera un piatto d’argento (Salaparuta) e una targa (Poggioreale) in ricordo del suo 25° Anniversario di Sacerdozio. Nella foto da sinistra:Girolamo Cangelosi,Padre Giovanni Butera, il vescovo Domenico Mogavero, Vincenzo Drago.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net