Quella volta del giovane campione juventino Kean sul campo sportivo del Salemi tra ricordi e aneddoti


Moise Kean, giovanissimo fenomeno calcistico del momento ha calpestato anche il manto erboso dello stadio San Giacomo di Salemi. E’ accaduto a giugno del  2013. Con il “baby campioncino” che all’età di tredici anni faceva parte della Juventus, categoria esordienti, partecipante al torneo nazionale di calcio giovanile, organizzato annualmente dallo Juventus Club Doc A. Del Piero di Salemi. Kean aveva come allenatore: Corrado Grabbi, ex attaccante della Juventus.

Il presidente del club bianconero di allora Davide Gangi ha ancora vivo il ricordo di quel ragazzino che anche a Salemi ha dimostrato di possedere la stoffa del fuoriclasse. E con  Kean, il presidente Gangi, svestendo i panni neutrali dell’organizzatore e indossando quelli del tifosissimo juventino, strinse un patto di ferro  poco prima  dell’inizio del torneo. "Si, allora tra noi due fu simpatia reciproca-spiega Gangi-dopo essermi sincerato del ruolo di Moise Kean nella squadra gli dissi: per ogni goal che metterai a segno, ti offrirò un regalino…”. Kean accettò la proposta senza tentennamenti.

"Sul campo i fatti mi hanno dato ragione-continua Gangi-restai subito ammaliato dal suo tocco da campione vero, dalla sua visione di gioco. Dissi tra me e me: questo ragazzino diventerà un campione”.  A Salemi, alla fine del torneo, Kean mise a segno  ben sei reti vincendo il titolo di capocannoniere. Ma soprattutto guadagnandosi i sei regalini del presidente del club Juventus Gangi.

"Kean era felicissimo-prosegue Gangi-e visibilmente commosso quasi con le lacrime agli occhi. Mi ha abbracciato e ringraziato tantissimo per i regalini ricevuti”. Comprensibile la soddisfazione del presidente Gangi sia per la doppietta di Kean, quest’anno con la maglia della Juventus contro l’Udinese ma soprattutto per la rete messa a segno con l’Italia nella gara contro la Finlandia: "Ero molto commosso, mi sono messo a gridare spaventando mia moglie-dice Gangi-dicendo ha segnato il mio gioiellino”.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU