Sambuca, senso unico contestato. Residenti chiedono al Sindaco di regolare doppio senso di marcia

Immagine articolo: Sambuca, senso unico contestato. Residenti chiedono al Sindaco di regolare doppio senso di marcia

Malumori e manifesta volontà di rivalsa, a Sambuca di Sicilia, per l’installazione di un senso unico in Via Belvedere. I residenti, poco meno di un migliaio, compresi anche quelli che abitano nelle vie adiacenti e nei Vicoli Saraceni, in un incontro col Sindaco, Leo Ciaccio, ed altri Amministratori, avevano chiesto la rimozione del senso unico o, in alternativa, l’installazione di un semaforo allo scopo di regolare il doppio senso di marcia.

Avevano chiesto inoltre l’istituzione di un parcheggio automobilistico riservato, evidenziando che “la popolazione residente è costituita per la maggior parte da persone anziane, in genere affette da varie patologie, le quali, in mancanza di spazi adeguati, sono costrette a posteggiare la propria autovettura in luoghi distanti dalla propria abitazione ed a portare a piedi fino a casa la cesta della spesa o altri carichi”.

Il Sindaco aveva fatto rilevare notevoli difficoltà ad installare un semaforo a causa della cronica carenza di disponibilità finanziaria nelle casse del Comune. L’Assessore alla Viabilità, ing. Sario Arbisi (nella foto), aveva proposto invece una soluzione tecnicamente adeguata condivisa da tutti, ed inoltre si era impegnato ad attuarla al più presto possibile.

“Da quell’incontro - lamentano in molti - sono trascorsi quasi quattro mesi ma il senso unico è rimasto, come sono rimasti gli enormi disagi causati dai lunghi ed intricati percorsi alternativi che più volte, quotidianamente, siamo obbligati a seguire, per raggiungere il centro storico che si trova ad appena qualche decina di metri di distanza”.

Le solite promesse non mantenute da parte dei politici locali? “Se il senso unico non sarà rimosso, come Arbisi e gli altri Amministratori si sono impegnati, il prossimo mese di maggio sapremo come punirli efficacemente” - sostengono gli interessati, non nascondendo la propria indignazione.

L’allusione è fin troppo chiara. A Sambuca, i prossimi 28 e 29 Maggio si voterà per il rinnovo dell’Amministrazione Comunale e, tranne cambiamenti all’ultimo momento, l’attuale Vicesindaco, architetto Giuseppe Cacioppo, che con il Sindaco aveva approvato il progetto di Arbisi, sarebbe in corsa per la carica di primo cittadino.

Intanto anche Arbisi si è candidato alla stessa carica, ma in rotta col suo gruppo di appartenenza e quindi sarebbe in grado, se eletto, di rimuovere il contestato senso unico come si era impegnato.

Nel merito della candidatura di Arbisi, il Sindaco Ciaccio ha dichiarato: “Prendiamo atto della sua scelta. Noi stiamo lavorando per il progetto “Sambuca prima di tutto”. Mi auguro che rientri nel gruppo e riveda la sua posizione”.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net