Asili nido, centri ludici: a Santa Margherita Belice prevista la riqualificazione del centro di aggregazione sociale

Immagine articolo: Asili nido, centri ludici: a Santa Margherita Belice prevista la riqualificazione del centro di aggregazione sociale

Via libera alla graduatoria che concede finanziamenti ai Comuni per la realizzazione di strutture destinate ad asili nido, centri ludici, servizi integrativi per la prima infanzia, ludoteche, centri diurni per minori e comunità socio-educative. Diciannove le istanze ammesse a finanziamento per un importo complessivo di 7,5 milioni di euro. "Abbiamo pubblicato il decreto con cui abbiamo ammesso a finanziamento 19 progetti destinati alla creazione di nuovi servizi per la prima infanzia per un importo complessivo di 7,5 milioni di euro- ha affermato Antonio Scavone, Assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali- si tratta dell'avviso 9.3.1 del PO FESR 2014-2020 che era stato pubblicato nel gennaio 2018 e la cui definizione era molto attesa dai comuni interessati".

Quresti gli interventi finanziati: A Prizzi verrà realizzato l'efficientamento energetico dell'edificio comunale destinato ad asilo, a Villafranca Sicula la ristrutturazione di Villa Musso da destinare a centro educativo diurno, a Racalmuto la ristrutturazione dell'ex macello per la creazione di un centro diurno per minori da 4 a 18 anni, a Siculiana l'adeguamento di un edificio comunale per la creazione di un centro sociale di aggregazione per minori, a Santa Margherita Belice la riqualificazione del centro di aggregazione sociale, a Monterosso Almo la manutenzione straordinaria dell'asilo nido comunale, a Santa Teresa Riva l'adeguamento del centro educativo per minori "Imparare per crescere", a Mazzarrone la creazione di un asilo micro nido per l'infanzia in via Canonica, a Barcellona Pozzo di Gotto la realizzazione dell' asilo nido "casa del fanciullo", a Bronte il centro di aggregazione giovanile 2.0, ad Acicatena il completamento e il recupero del centro per portatori di handicap, a Sant'Angelo di Brolo il miglioramento dell'accessibilità da parte dei soggetti con disabilità e l'efficientamento energetico dell'asilo nido, a Gioiosa Marea l'adeguamento della scuola materna per la creazione di un nido per l'infanzia, a Giarratana la riqualificazione del "centro giovanile", a Militello Val di Catania la riqualificazione dell'asilo nido comunale "l'isola felice", a Caccamo la rifunzionalizzazione del centro ludico ricreativo di via suor Felicia, a pace del Mela la realizzazione di un centro diurno per minori all'interno dell'ex scuola materna di Giammoro, a Caltagirone l'adeguamento dell'ex edificio scolastico di via Amoroso da destinare a centro di aggregazione per minori, a Nizza di Sicilia la ristrutturazione di un edificio da destinare ad attività assistenziale.  

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU