S. Margherita Belice, ultimati i lavori di demolizione del rudere di “casa Barbera”

Immagine articolo: S. Margherita Belice, ultimati i lavori di demolizione del rudere di “casa Barbera”

Demolito il rudere di "casa Barbera" a Santa Margherita Belice. Ieri sono stati ultimati i lavori e l'area è stata recintata. Riaperta la strada da e per Contrada Gulfa

Il parziale crollo di "casa Barbera", avvenuto a fine giugno scorso, aveva causato ingenti disagi alla viabilità cittadina compromettendo l’utilizzazione dell’unica via di collegamento diretto tra la città di Santa Margherita e la strada statale 624, che conduce alla fondovalle Sciacca – Palermo. 

Dopo una serie di interventi burocratici, la giunta comunale, il 4 febbraio scorso ne aveva approvato l’intervento di demolizione urgente. Venerdì 15 febbraio era arrivato il via libera alla demolizione da parte del consiglio comunale ed erano iniziati i lavori.

“Casa Barbera”, posta all’ingresso della cittadina del Gattopardo era un rudere già ampiamente danneggiato dal sisma del gennaio 1968. A reggere il fronte di circa tre metri di altezza, per lunghi decenni, sono stati dei sostegni in legno, ma che hanno costretto a delimitare la carreggiata. Sostegni che non hanno retto al peso del muro a fine giugno scorso. Per effetto del degrado naturale delle murature e degli intonaci esposti alle intemperie e agli eventi metereologici, si sono verificati, infatti, alcuni crolli improvvisi con il distacco di pesanti architravi e cordoli in cemento armato, che avevano invaso la sede viaria antistante e pregiudicato il transito veicolare e pedonale, con gravi ripercussioni e ricadute sull’economia cittadina.   

La chiusura totale al traffico del tratto nei pressi della chiesetta Madonna delle Grazie aveva costretto l’Amministrazione ha realizzare una bretella temporanea a monte della statale. Tanti i disagi sorti. Fra tutti, quelli che la bretella non consentiva un agevole passaggio ai mezzi pesanti e trainati. Autoarticolati che sono stati costretti dalla fondovalle, per accedere alla città ad un allungamento del percorso attraverso via Bivio Misilbesi.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU