Santa Margherita, allarme randagi. Appello dell'animalista Chiara Calasanzio: «Cittadini a rischio»

Immagine articolo: Santa Margherita, allarme randagi. Appello dell'animalista Chiara Calasanzio: «Cittadini a rischio»

Chiara Calasanzio, animalista margheritese in campo ormai da molti anni con la sua Oasi Ohana, ha inviato una lettera al Sindaco, alla Giunta ed ai Consiglieri Comunali di Santa Margherita del Belice, scrivendo di randagismo fuori controllo e della necessità di avviare una campagna di sterilizzazione nel centro belicino.

Calasanzio scrive di «un problema pubblico, di sicurezza, di sanità, di igiene, di educazione civica. Non vedo ragioni valide, dunque, per rinchiudere questa discussione in un ufficio o, peggio, in conversazioni verbali che lasciano il tempo che trovano». Un problema molto sentito e denunciato anche negli altri centri del Belicino.

«Negli ultimi giorni - scrive - , d'accordo con le procedure che prevedono le leggi e l'Azienda Sanitaria Locale, abbiamo salvato decine e decine di cuccioli, alcuni vigliaccamente abbandonati, altri figli di femmine randagie. Al momento abbiamo in carico circa 50 cuccioli e 80 cani adulti. Tutto questo, giova ricordarlo, possibile solo ed unicamente grazie alle donazioni da parte di privati che ci permettono di fronteggiare ogni giorno le enormi spese necessarie alla sussistenza dell'Oasi (parliamo di circa 1.500 euro al mese di spese veterinarie, togliendo ovviamente le urgenze, 2.000 euro di cibo al mese, oltre a bollette e spese extra). Il randagismo, a Santa Margherita di Belice, così come purtroppo nei comuni limitrofi, è un fenomeno totalmente fuori controllo».

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione scrivendo al numero WhatsApp +39 344 222 1872
Privacy PolicyCookie Policy