Santa Ninfa, successo per l'iniziativa scolastica IoLeggoPerchè

Immagine articolo: Santa Ninfa, successo per l'iniziativa scolastica IoLeggoPerchè

Anche quest’anno l’Istituto “l.C. Capuana” di Santa Ninfa ha aderito al movimento nazionale di promozione della lettura #io leggo perché. Per la prima volta tutti i plessi di tutti e tre gli ordini di scuola si sono registrati per partecipare con tanto entusiasmo alla manifestazione che è la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura.

Grazie all’energia, all’impegno e alla passione di insegnanti, librai, studenti ed editori, e del pubblico che ha contribuito al successo di #ioleggoperché, finora sono stati donati alle scuole oltre due milioni di libri nuovi, che oggi arricchiscono il patrimonio librario delle biblioteche scolastiche di tutta Italia.

In un mondo caratterizzato quasi esclusivamente dal multimediale, riteniamo che la riscoperta della lettura, fin dalla prima infanzia, possa essere una compagna fedele che ci accompagna nelle varie fasi della vita.

Su uno dei tanti cartelloni realizzati dai ragazzi si leggeva ”I libri sono gli amici più tranquilli e costanti e gli insegnanti più pazienti” a testimonianza della consapevolezza che leggere aiuta a stimolare la creatività e contribuisce, a crescere non solo come studenti ma, soprattutto, come persone.

Il Plesso di Santa Ninfa, alla presenza del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Letizia Natalia Gentile e con la collaborazione dell’Assessore comunale alla Pubblica Istruzione Maria Terranova, ha organizzato una sfilata lungo le vie della cittadina, conclusasi in Piazza Libertà dove gli alunni hanno dato vita ad una rappresentazione del libro che avevano letto: “Il topo con gli occhiali” per la Scuola dell’Infanzia, “Pinocchio” per la Scuola Primaria e “Il piccolo principe, Io non ho paura e Il campione del mondo” per la Scuola Secondaria.

Con canti, balli e momenti di recitazione, sfidando le avverse condizioni metereologiche, la piazza è diventata un grande palcoscenico, alla presenza di genitori e nonni visibilmente emozionati. All’interno della piazza è stata allestita una postazione di libri, dalla cartolibreria Di Stefano. Qui i genitori hanno potuto acquistare dei libri, da donare alla biblioteca scolastica.

I ragazzi frequentanti i plessi di Salaparuta e Poggioreale hanno partecipato a Salaparuta all’incontro con l’autore del libro “Leo e la balena “: Giuseppe Giacalone, che ha attirato l’attenzione di tutti ragazzi leggendo le pagine del suo avvincente libro e poi si è soffermato a fare delle attività con loro. Tutti gli alunni dai più piccoli più grandi sono rimasti affascinati da “Leo e dalla sua balena” e hanno vissuto un’esperienza che non dimenticheranno.

Le attività per i plessi di Salaparuta e Poggioreale sono state progettate e coordinate dalle docenti Maggio Noemi, Tritico Francesca, Tramonte Maria Grazia, Zummo Francesca, Morreale Antonella, Lo Pinto Angela e Candela Mimma mentre per il plesso di Santa Ninfa dalle docenti Cascio Marina, Zummo Patrizia, Catania Vita, Piera Messina e Rita Giardina. La cartellonistica è stata preparata a cura della professoressa Antonella Fontana (docente di arte e immagine). 

I canti e i brani musicali, invece, sono stati curati dai docenti Catania Rosanna e Di Stefano Salvatore. “Singolare ed unico” il lavoro di tutto il personale dei tre plessi, che anche questa volta ha svolto un invidiabile ed eccezionale lavoro di squadra.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net