Stalking e danneggiamento: nei guai un 40enne ad Agrigento

Immagine articolo: Stalking e danneggiamento: nei guai un 40enne ad Agrigento

(Fonte multimedia: www.lafenicepsicologia.it)


«Inizia a tremare, porco e mafioso». Questa e tante altre minacce, con tanto di nome e foto, anche della sua abitazione, pubblicate su Facebook, per intimorirlo e prospettargli che, una volta tornato libero, l'avrebbe ammazzato. Ma non solo. L'episodio più grave risale al 22 settembre scorso.  Il pregiudicato Ignazio La Mendola, 40 anni, avrebbe tentato di investire il figlio del commerciante nel parcheggio del negozio. Il padre, poco dopo, va a trovarlo a casa per chiedergli spiegazioni e tentare di convincerlo a desistere da altre aggressioni simili.

All'arrivo, però, il quarantenne gli lancia addosso vasi di terracotta e pietre danneggiando l'auto. Ieri mattina, per il quarantenne, imputato di stalking e danneggiamento, è iniziata l'udienza preliminare. Il giudice Stefano Zammuto dovrà decidere se rinviarlo a giudizio, come chiesto dal pubblico ministero Chiara Bisso, così come raccontato da Gerlando Cardinale.

Fonte: agrigento.gds.it

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU