Menfi, non Paga "l'Affitto", Inquilino viene picchiato e ferito al volto, rimediando una frattura delle ossa nasali"

Nella foto il legale dell'inquilino, avvocato Buscemi

Nella foto il legale dell'inquilino, avvocato Buscemi


A gestire la locazione era il nipote della proprietaria dell'immobile dato in affitto.

Il tutto si sarebbe svolto in un'abitazione sita in Menfi Via della Vittoria, quando il Nipote della proprietaria dell'appartamento, avrebbe affrontato l'inquilino moroso, che non avrebbe pagato i canoni di locazione. Questo avrebbe provocato una violenta discussione, che sarebbe sfociata in un'aggressione.

A finire davanti al Giudice, con l'accusa di lesione ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni è stato il nipote della proprietaria il sig. R.R. di Menfi, il quale esplode in un impeto di rabbia inizia ad inveire, contro il conduttore dell'immobile, con frasi ingiuriose per poi fare sfociare il tutto in una vera e propria aggressione.

L'inquilino finisce in Ospedale con una frattura delle ossa nasali così come da referto del Pronto Soccorso di Sciacca, tanto che insieme al suo legale Avvocato Giuseppe Buscemi ha sporto una formale denuncia per quanto accaduto.

Nel corso del processo penale svoltosi presso il Tribunale di Sciacca, l’inquilino aggredito si è costituito parte civile, chiedendo la penale responsabilità del Sig. R.R. nonché la condanna alle pene di legge ed al risarcimento di tutti i danni materiali e morali subiti.

Secondo quanto ricostruito nel processo, il proprietario dell'immobile locato, esasperato, pur potendo far valere le proprie ragioni davanti ad un Giudice, si rivolgeva al nipote sig. R.R. per riscuotere cinque mensilità di affitto.

Il nipote Sig. R.R., al fine di ottenere il pagamento dell'affitto, si faceva giustizia da sè sferrando pugni e calci al malcapitato inquilino. Dall’ istruttoria e dalla risultanze processuali è emerso l’indubbia responsabilità penale dell'imputato.

Il Tribunale penale di Sciacca - Giudice Dott.Passalacqua - depositava dispositivo di Sentenza, e accogliendo le conclusioni dell' Avv. Giuseppe Buscemi condannava l'imputato Sig. R.R. mesi due di reclusione ed euro 1.000,00 di multa, al pagamento di tutti i danni subiti dalla parte civile (inquilino) Sig.P.P. oltre al pagamento delle spese processuali.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net