A Partanna e Salemi studenti "diventano" imprenditori per un giorno e vincono due prestigiosi premi

Immagine articolo: A Partanna e Salemi studenti “diventano“ imprenditori per un giorno e vincono due prestigiosi premi

Due prestigiosi premi sono stati ottenuti dalla 4A del Liceo Classico “F.D’Aguirre di Salemi” e dalla 3A del Liceo delle Scienze Umane “Dante Alighieri” di Partanna. 

La menzione speciale e il premio sono stati assegnati nell’ambito della “Competizione nazionale Students LaB” che ha coinvolto anche quest’anno 20.000 studenti di 400 istituti di tutta Italia. Obiettivo della competizione è quello di favorire il confronto tra le diverse realtà territoriali e l’apprendimento collaborativo, utilizzando il modello delle “mini companies” riconosciuto dalla Commissione Europea come la “migliore strategia di lungo periodo per l’occupabilità dei giovani”. 

Le due minimprese del Liceo di Salemi e di Partanna si sono qualificate per la finale della competizione dopo avere superato la fase regionale.I giovani studenti, in pratica, attraverso incontri in webinar con la valente trainer dottoressa Melania Capo, sono stati capaci di portare brillantemente avanti le proprie idee imprenditoriali, con un piano progettuale che ha consentito loro di “riprodurre i meccanismi ed i funzionamenti di un’impresa reale”. 

“Gli studenti -precisa la dottoressa Melania Capo- durante la competizione nazionale sono stati valutati in diretta web da una giuria di professionisti ed esperti nel mondo dell’impresa che hanno valutato la presentazione della loro business idea,il business plan e la comunicazione aziendale”. 

In dettaglio:la minimpresa Sexurity della classe 4A del Liceo Classico “F.D’Aguirre” di Salemi ha ottenuto, per la categoria tech (laboratorio di comunicazione) una menzione speciale per avere ideato una “campagna di sensibilizzazione contro l’HIV”. Mentre, per la categoria tech (laboratorio di innovazione tecnologica), la minimpresa Smart Recycling della classe 3A del Liceo delle Scienze Umane “D.Alighieri” di Partanna ha ricevuto un premio speciale Green Economy per la particolare attenzione alla tutela dell’ambiente, ideando un bidone intelligente per rendere più semplice la raccolta differenziata. 

In particolare la minimpresa è stata premiata da Smemoranda, uno dei tanti partner di Students Lab e di Asse 4 Rete di Imprese che hanno deciso di sostenere la causa della “promozione dell’educazione all’imprenditorialità tra giovani studenti”. 

A supportare attivamente gli alunni durante il percorso progettuale sono stati i professori referenti delle due classi: Mario Sciacca e Concetta Pecorella. La dirigente scolastica professoressa Francesca Accardo ha aderito con entusiasmo al progetto, insieme alla coordinatrice delle attività PCTO professoressa Caterina Agueci. 

“La Competizione Students Lab -evidenzia la dirigente Accardo- oltre ad essere un’esperienza di formazione pratica e di  incontro tra le minimprese è accreditata dal MIUR come evento di valorizzazione delle eccellenze scolastiche”.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net