Menfi. Da luglio attiva la Carta Solidale per Acquisti per famiglie con reddito inferiore a 15000€

Immagine articolo: Menfi. Da luglio attiva la Carta Solidale per Acquisti per famiglie con reddito inferiore a 15000€

Il Sindaco avvisa la cittadinanza che da LUGLIO 2023 sarà attiva la Carta Solidale per Acquisti beni di prima necessità. Con la legge 29 dicembre 2022 n. 197 (Legge di Bilancio 2023) è stato istituito, fra l'altro, un fondo, con una dotazione di 500 milioni di Euro per l'anno 2023, destinato all'acquisto di beni alimentari di prima necessità in favore di soggetti in possesso di un indicatore della situazione economica equivalente ISEE, non superiore a € 15.000, che sono stati particolarmente colpiti dagli effetti dell'inflazione.

Con Decreto interministeriale MASAF-MEF prot. 210841 del 18/04/2023 sono stati deter- minati "Criteri di individuazione dei nuclei familiari in stato di bisogno, beneficiari del contributo economico previsto dal- l'art. ,1 commi 450 e 451 della legge 29 dicembre 2022 n. 197".

L'erogazione del beneficio avrà decorrenza dal mese di Luglio 2023, attraverso l'emissione, da parte di POSTE s.p.a., di una carta nominativa, prepagata e ricaricabile, su cui sarà accreditato l'importo di €382,50.

Il contributo non spetta ai nuclei percettori di Redditodi cittadinanza; Reddito di inclusione e/o altra qualsiasi misura di in- clusione sociale o sostegno alla povertà; NASPI e indennità di disoccupazione e qualsivoglia differente forma di integrazione salariale o di sostegno erogati dallo Stato.

NON È , PERTANTO, NECESSARIO FARE ALCUNA DOMANDA per ricevere il beneficio. I nuclei beneficiari saranno, infatti, individuati dall'INPS.

Gli uffici comunali, aseguito di comunicazione da parte dell'INPS, notificheranno alle famiglie l'avvenuta assegnazione del- lacarta e le modalità di ritiro della stessa.
Le carte assegnate al Comune di Menfi sono 638, ciascuna del valore di 382,50 euro.

L'attivazione della carta, da parte di ciascun beneficiario, deve avvenire entro il 30 settembre 2023, altrimenti la card verrà disabilitata. Gli importi residui, risultanti dal monitoraggio effettuato dalle Poste Italiane s.p.a., saranno ricaricati sulle carte dei nuclei familiari che abbiano utilizzato regolarmente le somme nei mesi precedenti.
Con le carte si potranno acquistare i seguenti Beni alimentari di prima necessità:

Carni suine, bovine, avicole, caprine, cunicole Pescato fresco
Latte e suoi derivati
Uova
Olio d'olivae di semi
Prodotti della panetteria (sia ordinaria che fine), della pasticceria e della biscotteria Paste alimentari
Riso, orzo, farro, avena, malto, mais e qualunque altro cereale Farine di cereali
Ortaggi freschi, lavorati
Pomodori pelati econserve dipomodori Legumi
Semi e frutti oleosi
Frutta di qualunque tipologia
Alimenti per bambini e per la prima infanzia (incluso latte di formula) Lieviti naturali
Miele naturale
Zuccheri
Cacao in polvere
Cioccolato
Acque minerali
Aceto di vino
Caffè, tè, camomilla

Gli esercizi commerciali potranno aderire alla convenzione tramite domanda, che sarà inviata al Ministero dell'agricoltura, della sovranità alimentare e delleforeste anche per via telematica, compilando un modulo disponibile sul sito del Ministero.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net