Verso Menfi sull'ostello e la scuola di Porto Palo: "Non vanno svenduti"

Immagine articolo: Verso Menfi sull'ostello e la scuola di Porto Palo: “Non vanno svenduti“

Ieri sera, 02/02/2024, a Menfi, si è tenuta la seduta del consiglio comunale

Tra i punti all’ordine del giorno la valorizzazione e/o dismissione di beni di proprietà comunale.

"Gli emendamenti proposti dalla maggioranza consiliare Verso Menfi hanno avuto ragione su quanto proposto anche dal Sindaco anch’egli firmatario della proposta avendo trattenuto la delega al Patrimonio." Scrive il gruppo di Verso Menfi, che prosegue.

"In particolare la Maggioranza consiliare ha scongiurato che si svendessero dei beni di proprietà comunale i cui importi erano stati portati all’attenzione del Consiglio Comunale senza una preventiva valutazione.

Se la proposta non fosse stata emendata da parte della Compagine di maggioranza, avremmo assistito ad una svendita dell’Ostello della Gioventù (350.000,00), della Scuola Elementare di Porto Palo (80.500,00) e per di più consentendo a chi si fosse aggiudicata la vendita, della possibilità di poterne realizzare strutture sanitarie o per la terza età. 

TUTTO QUESTO E’ STATO CHIARAMENTE RIMANDATO AL MITTENTE.

Riteniamo che prima di controfirmare atti di qualsiasi genere, il Sindaco abbia l’obbligo di verificarne il contenuto e se del caso interloquire ed indirizzare gli uffici su una valutazione diversa senza addurre motivazioni e/o ricorrere ad argomenti che tanto sanno di scarica barile.

ABBIAMO OTTENUTO, RITENENDO DI AVERE FATTO COSA GIUSTA, CHE SI EFFETTUASSERO DELLE VERIFICHE DI STIMA DA PARTE DEGLI UFFICI CHE HANNO DATO RAGIONE A QUANTO PROPOSTO A MEZZO DI EMENDAMENTI.

IL VALORE ASSEGNATO PER LA VENDITA SARA’ QUINDI DI Euro 490.000,00 per l’Ostello della Gioventu’ e di Euro 123.900,00 per la Scuola Elementare di Porto Palo (con una previsione di entrata in più, di Euro 175.000,00 rispetto alla proposta originaria)

- abbiamo inoltre rimandato al mittente la volontà di volere dare in locazione a terzi, per farne attività ricettiva, parte della Torre Federiciana.

Non tanto pe la proposta in se, ma quanto per la mancata informazione su ciò che è intenzione dell’amministrazione. Il non coinvolgimento da parte dell’amministrazione comunale dell’organo consiliare, non può trovare crediti al buio, tenendo conto nello specifico del bene che si vuole dare a terzi e della destinazione che ancora oggi richiede spiegazioni, nonostante le promesse rimaste tali".

"La Piazza - conclude il gruppo di Verso Menfi - va rivitalizzata nel suo complesso e richiede NUOVE IDEE e una programmazione CONDIVISA di interventi nella sua interezza e non a spezzoni.

Riteniamo di avere fatto un buon servizio per l’intera collettività"

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net