Gibellina, assegnato all’organizzazione internazionale indipendente “Medici senza Frontiere il premio “Stella della Pace Ludovico Corrao"

Immagine articolo: Gibellina, assegnato all’organizzazione internazionale indipendente “Medici senza Frontiere il premio “Stella della Pace Ludovico Corrao“

E’ stato assegnato all’organizzazione medico- umanitaria internazionale indipendente “Medici senza Frontiere il premio “Stella della Pace Ludovico Corrao per il dialogo tra le culture mediterranee”. L’iniziativa, alla sua prima edizione, è stata quest’anno fortissimamente voluta, ideata ed organizzata dall’amministrazione comunale di Gibellina.  “D’ora in avanti il Premio - evidenzia Tanino Bonifacio, vice sindaco di Gibellina ed assessore alla Cultura - sarà assegnato a quelle personalità o organizzazioni umanitarie che mediante la loro azione solidale promuovo i temi della pace, del sostegno umanitario, del dialogo culturale ed interetnico tra i popoli dei Paesi del Mare Mediterraneo”.

L’organizzazione Medici Senza Frontiere (già Premio Nobel per la Pace nel 1999) ha avuto assegnato il significativo premio Stella della Pace Ludovico Corrao per “l’importante azione umanitaria - si legge nella motivazione della giuria - che si concretizza quotidianamente con il soccorso medico-sanitario a migliaia di persone in tutte le aree geografiche del mondo, vittime di emergenze, guerre e catastrofi naturali, testimoniando le sofferenze delle persone che assiste e accendendo i riflettori sulle emergenze umanitarie e dimenticate.  Come ieri Ludovico Corrao ha creato una risposta di cultura di pace, lavoro e bellezza per i terremotati, oggi Medici senza Frontiere difende il diritto alla salute nelle zone di guerra, difende un diritto negato alle vittime dei conflitti. Condividere la sofferenza ed aiutare i deboli è un valore assoluto a cui oggi bisogna dare il giusto peso per contrastare la cultura della violenza e della radicalizzazione e costruire un nuovo umanesimo”.

Fin qui la motivazione del Premio della giuria che era composta da: Francesca Corrao, docente universitario e Presidente onorario, Salvatore Sutera sindaco di Gibellina, dagli assessori comunali: Tanino Bonifacio, Antonio Ferro, Gianluca Navarra, Daniela Pirrello, da Calogero Pumilia, Presidente Fondazione Orestiadi. Nei prossimi giorni l’amministrazione comunale gibellinese renderà noto data e programma di svolgimento della cerimonia di Premiazione.

Nella foto il compianto Ludovico Corrao.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU