"I mille colori del Quartiere Saraceno", il polo diffuso dell’arte contemporanea a Sambuca di Sicilia. 23 artisti dipingeranno il quartiere venerdì 9 e sabato 10 agosto

Immagine articolo: “I mille colori del Quartiere Saraceno“, il polo  diffuso dell’arte contemporanea a Sambuca di Sicilia. 23 artisti dipingeranno il quartiere venerdì 9 e sabato 10 agosto

La singolare iniziativa artistica è promossa dall’Istituzione Gianbecchina, dal Sindaco Leo Ciaccio e dall’amministrazione.  La caratteristica conformazione del  Quartiere Saraceno, il cuore storico del borgo, dalle tipiche vie strette e tortuose,  dalle case con porticine basse e in legno, dalle strutture costruite con la locale pietra arenaria, calda, luminosa e malleabile, deborderà di colori, quelli utilizzati dai ventitré artisti che hanno aderito al progetto “Di porta in porta, dipingiamo il quartiere saraceno”.  Il progetto nasce dal desiderio di valorizzare il Quartiere Arabo  dove è custodito un grande patrimonio architettonico, residuo e simbolo della  dominazione araba in Sicilia, cui si deve la fondazione della città.

L’invito a “colorare” le porte, le finestre, le aree messe a disposizione sia dal Comune che dai privati cittadini, ha una doppia valenza, sia artistica che identitaria, poiché le tematiche affrontate dai diversi artisti vertono volontariamente su aspetti legati alla sicilianità, al Mediterraneo e al mondo arabo.

L’obiettivo è costituire un nuovo polo  diffuso per l’arte contemporanea al fine di aggiungere valore artistico all’indiscusso  valore storico del luogo, per questo nelle giornate del 9 e 10 agosto sarà possibile  passeggiare tra i vicoli ed osservare gli artisti durante l’esecuzione delle proprie opere d’arte, degustando un aperitivo al tramonto accompagnato da musica dal vivo.

In questi luoghi popoli diversi per tradizione ed espressione artistica hanno convissuto, lasciandoci in eredità scorci incantevoli che oggi assumono un ruolo da protagonisti nella realizzazione di un percorso tra storia, arte e cultura, a cornice di nuovi codici artistici reinterpretati secondo la visione delle forme espressive dell’arte contemporanea, del cromatismo e della poetica dei maestri che hanno aderito al progetto. Un patrimonio culturale che torna a “vivere”, grazie a questo progetto di “site related” che apre le porte al pubblico dalle ore 10:00 di venerdì 9 agosto alla sera di sabato 10 agosto.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU