Onda Tv -TUTTO IN: Santa Margherita di Belìce, cinquant’anni dal terremoto ad oggi

Immagine articolo: Onda Tv -TUTTO IN: Santa Margherita di Belìce, cinquant’anni dal terremoto ad oggi

Domani, Giovedì 20 e mercoledì 26 Giugno 2019 ore 20:50 e repliche il giorno successivo alle ore 10:45 e 14:45 e la domenica alle ore 22:45.  Un viaggio di tre puntate lungo cinquantuno anni quello che “Tutto In”, il rotocalco settimanale di Onda Tv, ha fatto nel Belice ed esattamente a Santa Margherita, la terra del Gattopardo. Nella città incompiuta di Santa Margherita di Belìce un intero quartiere si ritrova ancora con pozzi neri al posto della rete fognaria, cavi volanti e luci da cantiere al posto delle linee elettriche. Autobotti che suppliscono all'assenza della rete idrica. Banchi di terra al posto di strade e marciapiedi. Purtroppo lo Stato non completa un’opera di ricostruzione che si è protratta per decenni.

Per sensibilizzare la Politica, il sindaco Franco Valenti, la giunta ed il Consiglio Comunale si sono riuniti in assise proprio a Montecitorio a Roma. La protesta non è passata inosservata ed i risultati dovrebbero arrivare.  Le telecamere di Onda Tv hanno scoperto una realtà bellissima in cui l’enogastronomia la fa da padrona. Dal ficodindia, al grano duro, dal formaggio alle pecore del Belice, una pastorizia da far invida a chiunque. E poi la storia, l’arte, la cultura. Intanto nella città incompiuta di Santa Margherita di Belìce un intero quartiere, quello di San Vito, rimasto così come il terremoto l’aveva distrutto, ha conquistato attori, registi, scrittori e poeti di fama internazionale; nonostante i seri danneggiamenti dal terremoto del 1968, conserva ancora il suo misterioso fascino legato alla sua storia.

La chiesa madre distrutta dal terremoto è invece diventata un museo, quello della memoria.  Il giornalista Franco Perdichizzi ha intervistato anche il parroco don Filippo Barbera nella nuova chiesa Madre post terremoto dove il crocifisso ligneo benedetto da sua Santità Giovanni Paolo II nella sua venuta ad Agrigento, è il simbolo di una terra che rinasce. Santa Margherita di Belice è la terra del Gattopardo, il noto romanzo che Luchino Visconti portò sullo schermo e che rimane tra le opere letterarie e della celluloide più belle del mondo. Il palazzo Filangeri, lì dove Tomasi di Lampedusa, l’autore del Gattopardo trascorreva le sue ore più gioiose, sarà il palcoscenico della terza punta di Tutto In.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU