La gastronomia belicina protagonista a Marano di Valpolicella. Una serata di cultura, sapori e territori

Immagine articolo: La gastronomia belicina protagonista a Marano di Valpolicella. Una serata di cultura, sapori e territori

Le eccellenze delle Terre Sicane sono state protagoniste assolute a fine giugno a Marano di Valpolicella, terra "dei molti frutti" e "splendida contea" di vino e di bellezze ambientali. Una serata a tema, dal titolo "Sicilia Cultura e Colture", in un locale di grande fascino, l'Antica Trattoria da BEPI; un'esultanza di colori e sapori dall'antipasto al dolce, dai primi piatti della tradizione alla cucina creativa. Circa 150 invitati, tra autorità, importanti giornalisti del settore, produttori di vino, esperti del food, famosi ristoratori e appassionati ospiti hanno degustato un delizioso menù, servito ai tavoli, preparato dagli Chef, di grande successo e fama, Vittorio Zardini dell'Antica Trattoria da BEPI e Francesco Mauceri, Ristorante "Opuntia Ficus Indica".

Tra le autorità presenti il Vicesindaco del Comune di Marano di Valpolicella, Giuseppe Zardini e l'Assessore al Bilancio, Claudia Filippini. Una serata per scoprire l'Isola ed apprezzarne gli scorci più incantevoli degustando i prodotti del territorio. Assaggi di prodotti tipici come la Vastedda, un'esclusiva della Valle del Belìce unico formaggio a pasta filata prodotto con latte ovino, formaggi aromatizzati, suino nero dei Nebrodi, le stuzzicanti conserve (favette sott'olio, caponata, ciliegino sott'olio, olive alla contadina, pomodori secchi), i sapori del mare (acciughe marinate, tonno, colatura di alici).

Tra le portate ben tre primi piatti da ricordare: le busiate con gambero rosso di Mazara e pistacchi di Bronte, i bigoli con colatura di alici ed i maccheroncini alla Norma. Alla fine molto apprezzati, tra i dolci tipici della tradizione siciliana, i cannoli, i pasticcini di mandorla e pistacchio ed il ricco buffet di frutta di stagione (pesche, albicocche, anguria e meloni). Il tutto è stato accompagnato da grandi vini siciliani di alta qualità; grande successo per i vini Mandrarossa delle Cantine Settesoli, i Vini Donnafugata ed i vini Corbera. La splendida, coinvolgente ed entusiasmante serata si è conclusa tra i ringraziamenti, le foto di rito e la grande soddisfazione di tutti i partecipanti. "E' stato un evento - dichiara Vita Di Campo, presidente dell'Istituto Mediterraneo - emozionante e di grandissimo successo che da lustro non solo al Territorio ma a tutta l’Enogastronomia siciliana".

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU