Agricoltura, “No agli aumenti tariffari del canone irriguo”. Acqua a 19 cent. a metro cubo

Agricoltura, “No agli aumenti tariffari del canone irriguo”. Acqua a 19 cent. a metro cubo

Contro l’aumento delle tariffe del canone irriguo, il sindaco Fabrizio Di Paola e il vicesindaco e assessore all’Agricoltura Silvio Caracappa hanno indirizzato una nota al Commissario Straordinario e al Direttore Generale del Consorzio di Bonifica Agrigento 3, Fabrizio Viola e Pieralberto Guarino.

“Ci giungono notizie – scrivono il sindaco Di Paola e l’assessore Caracappa – che agli operatori agricoli del territorio siano state recapitate cartelle esattoriali relative all’anno irriguo 2012 con cui si certifica l’aumento, per quell’annata, del costo dell’acqua da 15 a 19 centesimi al metro cubo. Ciò ci ha sorpreso e preoccupato e sta destando non poco allarme tra gli operatori, in un momento, si evidenzia, in cui l’agricoltura ha solo bisogno di sostegni economici dopo una stagione invernale difficile e non di aumento di costi, tra l’altro non attesi.

Sull’argomento del canone irriguo, questa Amministrazione ha in corso da tempo una interlocuzione con l’assessorato regionale all’Agricoltura. Proprio qualche settimana fa, abbiamo chiesto un incontro per sollecitare il mantenimento degli impegni ad oggi non mantenuti che prevedono il blocco del costo dell’acqua a 15 centesimi, facendosi carico – così come promesso in quegli anni dal Governo in carica – dell’eventuale aumento degli importi tariffari, in modo da consentire ai Consorzi di Bonifica la regolare operatività finanziaria e agli agricoltori di non essere ulteriormente danneggiati nelle loro attività.

Con le cartelle inviate in questi giorni, il Consorzio diffida gli operatori a pagare il canone a 19 centesimi pena la sospensione dell’erogazione del servizio idrico in caso di inadempienza. Si fa presente che sospendere l’erogazione idrica nel mese di agosto, in piena stagione estiva, avrebbe conseguenze disastrose da tutti i punti di vista. E siamo molto preoccupati non solo per i danni che si causerebbero ma per le tensioni già in atto”.

“In attesa del richiesto intervento della Regione Siciliana e dello svolgimento dell’incontro che su questo tema si terrà nei prossimi giorni alla presenza di altre Amministrazioni comunali impegnate al fianco degli agricoltori”, il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore Silvio Caracappa hanno chiesto ai vertici del Consorzio di Bonifica Agrigento 3 “il congelamento delle tariffe a 15 centesimi, il differimento di ogni decisione almeno fino al mese di settembre e il mantenimento della regolarità del servizio di irrigazione”.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU