L'Ars dice no al referendum sulle trivellazioni in mare. Dito puntato su Pd e Udc

L'Ars dice no al referendum sulle trivellazioni in mare. Dito puntato su Pd e Udc

L'Ars ha detto no al referendum abrogativo delle norme nazionali che regolano le autorizzazioni per l'estrazione di idrocarburi. Il Parlamento siciliano non ha raggiunto il quorum di 46 voti favorevoli, cioè la maggioranza più uno dei parlamentari, necessari a dare il via libera al referendum contro le trivellazioni. Critiche dalle forze politiche d'opposizione, in particolare dal M5S e da Sel, che puntano il dito contro il Governatore Rosario Crocetta ed il Pd, ma anche dall'Udc.

Sulla vicenda è intervenuto, tra gli altri, il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone. "E' incomprensibile la scelta dell'Assemblea regionale siciliana di non accogliere la proposta di referendum abrogativo degli articoli 38 e 35 dei cosiddetti decreti 'Sblocca Italia' e 'Sviluppo', così come avanzato dalla Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali", commenta Ardizzone, in merito al voto negativo dell'Aula sulla proposta di referendum abrogativo sulle norme che regolano le autorizzazioni e gli espropri a scopo di prospezione per la ricerca e estrazione di idrocarburi nel sottosuolo, previste nello 'Sblocca Italia' e nel decreto 'Sviluppo'. "Quelle norme, infatti - aggiunge -, rappresentano un attacco sostanziale alle nostre prerogative statutarie. Credo francamente, quindi, che il voto di oggi andrebbe decriptato nella sua interezza per capirne di più. Meno male che altri consigli regionali (Basilicata, Marche, Molise, Puglia e Sardegna) si sono già pronunciati, in questi giorni, a favore del referendum, per cui l'iter non si fermerà".

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU