Comunità alloggio minori senza soldi e a rischio chiusura. Nell'elenco anche quella di Montevago

Comunità alloggio minori senza soldi e a rischio chiusura. Nell'elenco anche quella di Montevago

Comunità alloggio per minori in Sicilia senza soldi e alla canna del gas. Sono ben 27 i comuni che attendono dal mese di luglio l’erogazione della somma, peraltro già prevista in finanziaria 2014 sul capitolo di bilancio 182526, per un totale di circa sette milioni di euro; somme approvate anche dalla ragioneria centrale dell’assessorato Famiglia, politiche sociali e lavoro previste quali acconto del 70 % rispetto all'intero fabbisogno, al fine di garantire la copertura delle spese scaturenti dalla gestione delle comunità per minori sottoposti a provvedimento dell'Autorità giudiziaria minorile. Tra i comuni che attendono lo stanziamento c'è anche quello di Montevago, dove opera una comunità alloggi per minori gestita dalla Cooperativa Quadrifoglio, con una sede anche a Santa Margherita Belice e che ha in forza  un centinaio di addetti per servizi diversi quali assistenza minori e famiglie, diversamente abili, anziani e donne in difficoltà. La denuncia arriva dal M5S Il Movimento 5 stelle che ha presentanto una interrogazione all’Ars per sapere in quali tempi le somme già stanziate e ripartite verranno erogate ai comuni spettanti. “Nonostante il decreto, infatti, le somme non vengono accreditate e i comuni non possono che alzare le braccia al cielo lasciando in balia di un governo regionale inefficiente gli operatori che da mesi non ricevono lo stipendio e continuano però ad accogliere minori e mamme con bambini in difficoltà” - scrivono i grillini che con Angela Foti  prima firmataria dell’atto parlamentare dichiarano che “La mancata erogazione dei fondi porterebbe alla chiusura di diverse comunità pubbliche e convenzionate e in un momento di crisi sociale come quello che viviamo questo è un pericolo che va assolutamente scongiurato. Inoltre, Il continuo sforamento del patto di stabilità rallenta tutte le operazioni di pagamento”. Oltre al comune belicino di Montevago, nell'elenco delle strutture a rischio chiusura ci sono anche  Acicatena, Acireale, Agrigento, Caltagirone, Caltanissetta, Camporeale, Castellamare del Golfo ,Catania, Giarre, Gravina di Catania, Mascali, Mascalucia, Messina, Monreale, Mussomeli, Nicosia, Palagonia, Palermo, Partinico, Pedara, Ragusa, Ramacca, San Giovanni La Punta, Sant’Agata Li Battiati, Siracusa e Solarino.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU