Elisa Strada e il nuovo “baby sindaco” di Poggioreale

Elisa Strada e il nuovo “baby sindaco” di Poggioreale

Il comune di Poggioreale ha il suo nuovo “baby sindaco”. E’ la dodicenne Elisa Strada, frequentante la classe seconda della scuola media L. Capuana, plesso di Poggioreale. E’ stata eletta nel corso della prima seduta del baby consiglio comunale. La “fumata bianca” si è avuta nella seconda votazione, resasi necessaria visto che la prima aveva registrato una situazione di ex aequo tra i baby consiglieri Strada e Tusa. “Ringrazio tutti quelli che mi hanno votato-ha esclamato il baby sindaco-spero di essere all’altezza del ruolo che sarò chiamata a svolgere per un anno”.  Suo vice è la compagna di classe Gloria Tusa. Hanno presenziato: il sindaco “adulto” Lorenzo Pagliaroli, il presidente del consiglio comunale Girolamo Cangelosi che si sono complimentati con gli eletti, augurando loro buon lavoro. Presenti anche gli assessori comunali Antonino Nicolicchia e Carmela Russo. Lo scorso 1 dicembre erano stati eletti “baby consiglieri comunali” gli alunni della media: Elisa Strada, Gloria Tusa, Aurora Ancona, Vincenza Corte, Eleonora Giordano, Vincenzo Tamburello, Giuseppe Capodicasa, Vincenzo Vella. Mentre per la scuola elementare erano stati eletti: Sara Di Giovanni, Gabriella Palazzotto, Andrea Strada, Sofia Caruana. Tutte le procedure elettorali sono state curate dai docenti: Tritico, Montalto,Di Stefano, Crocchiolo, Firreri, Chiaramonte,Biondo, Casola. Nella foto  da sinistra: Lorenzo Pagliaroli, il baby sindaco Elisa Strada, il vice Gloria Tusa, Girolamo Cangelosi.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU